Serie A
0

Moviola Inter-Torino: Bastoni rischia il rigore, Massa sorvola

Il difensore sembra colpire la palla con il braccio: l’arto - pur andando in direzione della sfera - è attaccato al corpo.

Moviola Inter-Torino: Bastoni rischia il rigore, Massa sorvola
© Inter via Getty Images

Davide Massa fischia e ammonisce molto (8 volte su 37 falli) in una partita dura ma leale. Il metro di giudizio è chiaro: l’arbitro di Imperia fa il sergente di ferro e in questo modo si guadagna il rispetto dei calciatori. Al 37’ il Torino chiede un rigore. Bastoni sembra colpire la palla con il braccio: l’arto - pur andando in direzione della sfera - è attaccato al corpo. Cosa dice la regola? «È infrazione se un calciatore tocca intenzionalmente il pallone con la mano o con il braccio, compreso se muove la mano o il braccio verso il pallone». Massa non va nemmeno all’on-field review. Al Var potrebbero avergli addirittura suggerito un tocco di petto o con la spalla.

Regolari tutti i gol della partita. Anche il 2-1 interista: Sanchez è in gioco quando fa la sponda di testa per l’accorrente Godin. Dopo il vantaggio del Toro aumenta l’intensità e Massa teme di perdere il controllo. Così tira fuori tre cartellini in 10 minuti: a Godin per un’entrata su Ansaldi (un fallo simile lo commette Nkolou, ma viene graziato), ad Aina per una gomitata su Lautaro e a Meité per aver allontanato il pallone.

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti