Roma-Fiorentina 2-1: doppio Veretout su rigore, furia viola

Di Milenkovic il pareggio momentaneo per la squadra di Iachini. Pali per Pezzella, Mkhitaryan e Kolarov
Roma-Fiorentina 2-1: doppio Veretout su rigore, furia viola© Getty Images
TagsRomaFiorentina

ROMA - La apre e la chiude Veretout su rigore. La Roma fa festa nell'ultima partita all'Olimpico della stagione (le ultime due saranno a Torino contro i granata e la Juve) consolidando il quinto posto e tenendo a distanza Milan (-4) e Napoli (-5). Bene ancora Bruno Peres e positivo Zaniolo, entrato nell'ultima mezzora e autore di un paio di spunti di alto livello. Protesta invece la Fiorentina, furiosa per il secondo rigore assegnato ai giallorossi.

Urlo Roma, Veretout segna due gol dell'ex alla Fiorentina
Guarda la gallery
Urlo Roma, Veretout segna due gol dell'ex alla Fiorentina

Pellegrini e Mancini pericolosi

Fonseca conferma il nuovo modulo con la difesa a tre (Mancini, Smalling e Kolarov) e due trequartisti (Pellegrini e Mkhitaryan) dietro Dzeko. Iachini risponde con Kouame e Ribery in attacco, mentre Chiesa si defila sulla destra. L'esterno viola soffre subito Spinazzola, che spinge molto e crea scompiglio tra le linee viola. La squadra di Fonseca comanda il gioco, ma il ritmo è troppo lento e gli spazi sono pochi. Alla mezzora ci prova Pellegrini da fuori area, con Terracciano che respinge. Poco dopo è Mancini pericoloso in mischia su ottimo assist di testa di Dzeko.

Veretout, la doppietta dell'ex

Serve un episodio per sbloccare la gara, che arriva proprio nel finale di tempo. Bruno Peres scatta sulla destra, entra in area ed è fermato da Lirola. Chiffi indica il dischetto e Veretout trasforma il rigore. Passata in vantaggio, la Roma ha un calo di concentrazione e viene salvata dal palo sull'inserimento di Pezzella. In avvio di ripresa Iachini cambia tutto l'attacco: fuori Kouame e Ribery, dentro Cutrone e Vlahovic. La partita è più veloce e aumentano le occasioni. All'8'  Mkhitaryan va vicino al raddoppio, Fonseca si dispera e 1' dopo arriva il pareggio di Milenkovic: colpo di testa su calcio d'angolo e Pau Lopez è battuto. Al 15' la Roma perde Pellegrini per uno scontro fortuito proprio con Milenkovic: entra Zaniolo. I giallorossi spingono e al 20' Mkhitaryan colpisce il palo con un bel diagonale. Entrano anche Cristante e Perez. La Roma ci crede e a 3' dalla fine Chiffi assegna il secondo rigore ai giallorossi per un contatto tra Dzeko e Terracciano. Veretout realizza ancora e regala tre punti importanti a Fonseca tra le forti proteste della Fiorentina.

ROMA-FIORENTINA, TABELLINO E STATISTICHE

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti