Spadafora: "Stadi aperti in percentuale rispetto alla capienza dal 7 ottobre"

Il Ministro dello Sport: "Senza i tifosi manca un pezzo fondamentale, ma bisognerà tenere conto dei flussi di spostamento delle persone"
Spadafora: "Stadi aperti in percentuale rispetto alla capienza dal 7 ottobre"© LAPRESSE
1 min
TagsSerie AspadaforaCoronavirus

ROMA - "Il nostro obiettivo è quello di riaprire progressivamente gli impianti sportivi per tutte le competizioni. Questo lavoro lo faremo da qui al 7 ottobre, quando arriverà il nuovo Dpcm: vorremmo definire, insieme alla Conferenza Stato-Regioni, una percentuale di ingressi rispetto all'effettiva capienza dell'impianto". Lo ha spiegato il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, nell'audizione informale alla VIIIª Commissione della Camera (Cultura, Scienza ed istruzione). "Ma bisognerà tenere conto di diversi aspetti, come ad esempio la gestione dei flussi delle persone che si spostano. Ora siamo in una fase in cui non era possibile aumentare il numero di ingressi, i contagi in diversi Paesi europei sono elevatissimi e noi speriamo di restare indietro. Bisogna proseguire con la stessa attenzione e consapevolezza avuta nei mesi più duri. Non c'è dubbio - ha concluso Spadafora - che senza i tifosi manchi un pezzo fondamentale. La presenza del pubblico è importante, soprattutto per le serie minori come Lega Pro e Dilettanti che vivono degli introiti da biglietteria".

Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti