Zampa: "Ministero della Salute è contrario alla riapertura degli stadi"

Netta chiusura della sottosegretaria di Stato alla Salute a Radio 24: "Il Ministro ha ribadito che prima ci sono le scuole e poi eventualmente ci occuperemo del calcio"

© LaPresse

ROMA - "Noi del Ministero della Salute siamo contrari alla riapertura degli stadi. Il Ministro ha ribadito che prima ci sono le scuole e poi eventualmente ci occuperemo degli stadi. Questo significa che prima bisognerà vedere l'impatto della riapertura delle scuole e di quanto si alzerà l'indice di riproduzione virale e poi, in caso, si potrà aprire una discussione sugli stadi". Lo ha dichiarato Sandra Zampa, sottosegretaria di Stato alla Salute, a Radio 24.

Coronavirus: domenica di vuoto intorno agli stadi d'Italia
Guarda la gallery
Coronavirus: domenica di vuoto intorno agli stadi d'Italia

Ministero Salute contrario a riapertura stadi

"In questo momento le Regioni possono gestire la cosa, è la stessa situazione che si è venuta a creare con le discoteche. Sull'eventuale intervento da parte dello Stato, però, deciderà il Ministro", ha concluso Zampa.

Sileri “apre” gli stadi. Ansu Fati, clausola record
Guarda il video
Sileri “apre” gli stadi. Ansu Fati, clausola record

Da non perdere





Commenti