Crotone-Spezia 4-1: doppietta di Messias, prima vittoria per Stroppa

I calabresi battono la formazione di Italiano con un grande secondo tempo e salvano la panchina del proprio allenatore
Crotone-Spezia 4-1: doppietta di Messias, prima vittoria per Stroppa© ANSA
TagsCrotonespezia

CROTONE - Preziosa boccata di ossigeno per il Crotone che batte 4-1 lo Spezia e acciuffa, all'undicesima giornata, il primo successo stagionale in campionato: panchina salva per il tecnico dei calabresi Giovanni Stroppa mentre il suo collega Vincenzo Italiano paga per un secondo tempo da dimenticare dei suoi ragazzi.

Crotone-Spezia 4-1, tabellino e statistiche

Crotone-Spezia, la cronaca

Il Crotone, privo di Petriccione, Cigarini e Rispoli, si presenta con Simy in attacco insieme a Messias, sulle fasce agiscono Pedro Pereira e Reca. Nello Spezia partono dalla panchina Gyasi e Maggiore mentre in attacco c'è Agudelo con Piccoli. Sono indisponibili Galabinov, Mattiello, Nzola, Zoet, Leo Sena, Dell’Orco e Ramos. I padroni di casa sbloccano la gara al 7’ con Messias, che brucia Terzi e infila il portiere spezzino Provedel sul palo lontano. Lo Spezia trova il pareggio dopo soli 11 minuti. Erroraccio di Zanellato che perde palla nei pressi della propria area di rigore: per Farias è un gioco da ragazzi battere Cordaz. Piccoli e Farias sfiorano il raddoppio per gli ospiti, senza però centrare il bersaglio.

Crotone che gioia! Messias doppietta, prima vittoria contro lo Spezia
Guarda la gallery
Crotone che gioia! Messias doppietta, prima vittoria contro lo Spezia

I gol di Reca, Eduardo e Messias

Dopo l’intervallo il Crotone ha una partenza sprint che decide l'incontro: Messias e Simy sfiorano il gol, prima di un doppio colpo micidiale: al 49’ Molina pesca Reca che penetra da sinistra, fa sbilanciare Sala e poi fulmina Provedel; al 56’ tris di Eduardo, che appoggia facilmente in rete su assist di Pedro Pereira. Italiano si gioca la carta dei cambi per cercare di recuperare il risultato: un tentativo del nuovo entrato Maggiore, però, è ampiamente fuori misura. Il Crotone si difende bene, senza correre grandi pericoli, e all'85' va ancora a segno con Messias. L'arbitro Giua però annulla per fuorigioco, coadiuvato dal Var. Il brasiliano si rifà nel sesto minuto di recupero, firmando il poker in contropiede. Il Crotone vince 4-1, resta ultimo in classifica, ma vede meno lontani Genoa e Torino.

Serie A, risultati e classifica

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti