Tardelli: "Inter superiore alla Juve. Vorrei un calcio senza Var"

L'ex campione del mondo critica gli arbitri: "Li preferivo prima, oggi non ci puoi parlare. Vedo espulsioni senza senso"
Tardelli© ANSA
TagsTardelliInterjuve

"L'Inter è superiore alla Juventus". All'indomani dello scontro diretto del Meazza, Marco Tardelli analizza la sfida tra i nerazzurri e i bianconeri. L'ex campione del mondo si sofferma sulle polemiche nate dopo l'assegnazione del calcio di rigore trasformato da Dybala. Mariani, arbitro della sfida, non aveva giudicato falloso l'intervento di Dumfries su Alex Sandro. Ma Guida, al Var, ha richiamatol'attenzione del direttore di gara, portandolo a modificare la decisione iniziale. "Bisognerebbe stare alla Var e capire come funziona. Se fosse una Var più uniforme sarebbe meglio. Non la ritengo necessaria perché non aiuta a far crescere gli arbitri e crea dubbi. Come c'erano prima i dubbi ci sono anche adesso, non è cambiato niente. In qualche caso può essere utile". Per Tardelli il match ha deluso le aspettative. "Non è stata una bella partita. La squadra nerazzurra è superiore alla Juventus. Ha un gioco che non riesce ad esprimere ancora come vuole Inzaghi. La Juve invece sta giocando molto in difesa, l'unica zona dove sono compatti e convinti di quello che fanno".

Apre Dzeko, chiude Dybala dal dischetto: Inter-Juve finisce 1-1
Guarda la gallery
Apre Dzeko, chiude Dybala dal dischetto: Inter-Juve finisce 1-1

Tardelli sugli arbitri: "Erano meglio prima"

Marco Tardelli giudica il comportamento degli arbitri, spesso tirati in ballo nelle ultime settimane. "Li amavo di più prima rispetto ad adesso, ci potevi parlare e discutere. Adesso se uno fa un applauso per dirgli bravo viene espulso. Se uno non è d'accordo come Mourinho, viene cacciato. Ma perché? Che senso ha? Gasperini - ha dichiarato Tardelli a La Presse - magari ha usato parole forti ma non mi sembra il caso di cacciare via gli allenatori e anche i giocatori per delle stupidaggini. Per me era meglio un calcio senza Var. Io vorrei un calciatore nella Var per capire l'entità del fallo. Il calcio è un gioco di contatto, se non si può fare un fallo che senso ha. Mi sembra una cosa strana e non mi piace".

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti