Venezia-Verona, da 3-0 a 3-4! Il Sassuolo rimonta lo Spezia

Il derby veneto va a Tudor che nella ripresa ribalta tutto con la doppietta di Simeone. Due gol anche per Raspadori nel 2-2 contro Thiago Motta
Venezia-Verona, da 3-0 a 3-4! Il Sassuolo rimonta lo Spezia© LaPresse
4 min
TagsSerie A

Dall'inferno al paradiso in una partita, il Verona crolla e poi rinasce nel derby con il Venezia che non si giocava in Serie A dal 9 settembre 2001. Al Penzo la squadra di Zanetti chiude il primo tempo avanti 3-0 ma nella ripresa il sogno si trasforma in incubo e Tudor, grazie soprattutto alla doppietta di Simeone e alla superiorità numerica (rosso a Ceccaroni, autore del primo gol), la ribalta 3-4 e vince la prima gara in trasferta in questo campionato. L'Hellas sale a 23, sorpassa (momentaneamente) la Lazio e stacca il Sassuolo (+3), fermato 2-2 dallo Spezia. Manaj e Gyasi illudono Thiago Motta, ripreso dai due gol di Raspadori.

Classifica Serie A

Venezia-Verona 3-4

Non c'è Barak nel Verona per un attacco influenzale, al suo posto Tudor sceglie Ilic con Caprari e Simeone. Il Venezia perde per infortunio dopo appena 7' Okereke (dentro Johnsen) ma al 12' passa in vantaggio con la sponda di testa di Henry per l'arrivo a centro area di Ceccaroni, lasciato libero per il tap-in dell'1-0. L'Hellas cerca il pareggio ma si scopre e concede il contropiede del raddoppio al 19': fuga in velocità di Johnsen e assist che libera a porta vuota Crnigoj. Squadra di Tudor completamente in bambola e al 27' incassa anche il 3-0 da Henry che approfitta del pasticcio tra Dawidowicz e Montipò, uno non protegge l'uscita e l'altro si fa anticipare dall'attaccante. Al Verona serve una scossa che arriva al 52' quando Henry devia di testa nella propria porta, riaprendo la gara con un autogol sfortunato. Ci credono i gialloblù, ancora di più al 65' quando Caprari trasforma il rigore (rosso a Ceccaroni per fallo di mano volontario sulla linea di porta). Al 67' la rimonta è completa con la scavino di Simeone su Romero: 3-3. C'è ancora tempo e con la superiorità numerica il Verona trasforma il sogno in impresa: Simeone all'85' si invola e dalla distanza si inventa un eurogol all'incrocio dei pali che vale il 3-4 e la doppietta personale: Penzo ammutolito, esplodono di gioia i tifosi veronesi.

Tabellino Venezia-Verona

Simeone trascina il Verona all'impresa: da 0-3 a 4-3 col Venezia
Guarda la gallery
Simeone trascina il Verona all'impresa: da 0-3 a 4-3 col Venezia

Spezia-Sassuolo 2-2

Il Sassuolo parte meglio, conduce e spaventa seriamente la porta dello Spezia prima con la punizione di Berardi al 3', Provedel devia sulla traversa, e poi sul colpo di punta improvviso di Scamacca che al 31' centra ancora il montante. Agli uomini di Thiago Motta però basta il primo, vero affondo per sfondare: Reca dal fondo pesca l'inserimento di Manaj che di piatto firma l'1-0. L'avvio di secondo tempo è da sogno per lo Spezia che con Gyasi al 47' si porta sul doppio vantaggio. Reazione Sassuolo, Raspadori scheggia il palo e Scamacca, in gol, viene fermato dal Var. Poi al 66' ancora Raspadori torna al gol dopo tre mesi e riapre i giochi (non segnava dalla prima di campionato). L'azzurro sale in cattedra e al 79' fa doppietta, pareggiando 2-2.

Tabellino Spezia-Sassuolo

Raspadori, che doppietta! Pari tra Spezia e Sassuolo
Guarda la gallery
Raspadori, che doppietta! Pari tra Spezia e Sassuolo


Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti