Venezia-Juve, la frase di Valeri a Morata che chiedeva il rigore

L'attaccante bianconero va giù in area dopo un contatto con Ebuehi, l'arbitro non dà il penalty e urla verso lo spagnolo
Venezia-Juve, la frase di Valeri a Morata che chiedeva il rigore
2 min

VENEZIA - Venezia-Juve è stata una partita combattuta fino alla fine, con Morata che ha aperto le marcature nel primo tempo dopo l'infortunio di Dybala e Aramu che ha pareggiato i conti a inizio ripresa al Penzo. Non semplice la gestione della partita per l'arbitro Valeri, che è stato protagonista di un episodio nella parte finale di gara.

Valeri urla verso Morata

Morata si è incuneato in area sul versante sinistro, a rincorrerlo c'era l'esterno nigeriano del Venezia, Ebuehi, che lo ha ostacolato per non farlo tirare in porta. Poco prima della linea di fondo l'attaccante spagnolo è andato giù, l'arbitro ha fatto chiaramente segno di continuare e ha urlato verso il numero 9 della Juve: "Non è rigore, non è rigore". Le parole sono state colte dalle telecamere delle tv che hanno inquadrato in primo piano il fischietto romano.

Venezia-Juve, per Dybala nuovo infortunio: che faccia all'uscita dal campo!
Guarda la gallery
Venezia-Juve, per Dybala nuovo infortunio: che faccia all'uscita dal campo!


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti