Milan-Bologna 0-0: Pioli frena, Napoli e Inter si avvicinano

Rossoneri imprecisi davanti alla porta: regge il muro della squadra di Mihajlovic. Si accorcia la classifica in vetta
Milan-Bologna 0-0: Pioli frena, Napoli e Inter si avvicinano© ANSA
3 min

Il Milan non va oltre lo 0-0 nel posticipo del 31° turno.
A San Siro i rossoneri hanno trovato un Bologna ottimo nel primo tempo, che ha creato diversi problemi grazie ad una perfetta disposizione in campo e a ripartenze veloci. Nella ripresa la squadra di Pioli ha dominato ma è mancata nella stoccata finale. Con questa frenata del Milan la lotta scudetto diventa sempre più avvincente: il Napoli ora è a -1 dai rossoneri in vetta mentre l’Inter è a -4, con una partita da recuperare. Può succedere di tutto.

Il Milan non sfonda: solo un pari con il Bologna a San Siro
Guarda la gallery
Il Milan non sfonda: solo un pari con il Bologna a San Siro

Il Milan fatica

Pioli schiera Messias, Brahim Diaz e Leao dietro a Giroud, Ibra va in panchina. Nel Bologna, guidato in panchina da Tanjga per via dei problemi di salute di Mihajlovic, l’attacco è sulle spalle di Arnautovic e Barrow.

Il Bologna ha un ottimo approccio alla partita: è concentrato, concede pochissimo alla velocità e alla fantasia dell’attacco rossonero. E davanti punge: Maignan è chiamato in un paio di occasioni ad allontanare le minacce. I rossoneri non stanno a guardare e sfiorano il gol con Leao, Theo Hernandez e Giroud (grande la risposta di Skorupski). Chi non gira proprio, e infatti viene anche ripreso da Pioli, è Messias, che largo a destra crea poco e sbaglia molto. E infatti verrà sostituito nell’intervallo da Rebic.

Berlusconi torna a S.Siro: al suo fianco la compagna Marta e Salvini
Guarda la gallery
Berlusconi torna a S.Siro: al suo fianco la compagna Marta e Salvini

Niente da fare anche per Ibra

Il Milan torna in campo nella ripresa con lo stesso spirito aggressivo del finale di primo tempo, ma fa sempre fatica nell’ultimo passaggio o nella conclusione. La differenza rispetto alla prima parte del match è che il Bologna punge molto di meno in contropiede, anche perché meno giocatori accompagnano l’azione. Pioli allora prova a dare una scossa alla squadra mettendo Ibra e Kessie per Giroud e Bennacer. Il finale di gara è un assedio del Milan, con il Bologna incapace anche di mettere su qualche azione di alleggerimento. Ibra ha sulla testa (fasciata dopo uno scontro con Medel) un paio di occasioni, ma per i rossoneri non è serata. Anche perché ci si mette ancora Skorupski a chiudere la porta su Rebic. 

MILAN-BOLOGNA 0-0: TABELLINO E STATISTICHE

Pauroso scontro tra Ibrahimovic e Medel: sangue e bende a San Siro
Guarda la gallery
Pauroso scontro tra Ibrahimovic e Medel: sangue e bende a San Siro


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti