Salernitana-Fiorentina 2-1: Nicola manda Italiano ko e scatena l'Arechi

La terza vittoria consecutiva dei campani li rilancia nella lotta salvezza: Djuric apre le danze, Saponara pareggia nella ripresa, Bonazzoli trova la zampata vincente
Salernitana-Fiorentina 2-1: Nicola manda Italiano ko e scatena l'Arechi© Getty Images
4 min

In un Arechi strapieno la Salernitana vince la terza partita consecutiva contro la Fiorentina nell'anticipo domenicale delle 12.30, rilanciando così le speranze di salvezza, alla luce di una partita ancora da recuperare. Il 2-1 finale, maturato con la rete nel primo tempo di Djuric, il momentaneo pareggio di Saponara e la zampata decisiva di Bonazzoli, frena invece la corsa europea della squadra di Italiano, per 60' più che sottotono, poi rivitalizzata dai cambi ed infine beffata da una clamorosa ingenuità difensiva di Igor. Questa vittoria permette ad uno scatenato Nicola di raggiungere 25 punti in classifica e avvicinare il 16° ed il 17° posto occupato dalla Sampdoria e dal Cagliari. La Viola, invece, resta a quota 56.

Salernitana-Fiorentina, coriandoli in campo: intervengono gli addetti
Guarda la gallery
Salernitana-Fiorentina, coriandoli in campo: intervengono gli addetti

Colpo di testa vincente di Djuric al 9', Fiorentina imbrigliata

Il lunch match inizia con cinque minuti di ritardo durante i quali lo staff dello stadio Arechi ha dovuto liberare il campo dai "pezzetti" di coreografia utilizzati dai tifosi. Verdi si rende subito pericoloso: allo scoccare del 2' calcia da buona posizione trovando solo l'esterno della porta difesa da Terracciano. Nei minuti seguenti i padroni di casa costruiscono altre due occasioni da gol, prima di trovare il vantaggio al 9' su calcio d'angolo: Djuric schiaccia di testa e firma l'1-0. Gli ospiti provano a rispondere con Cabral e Nico Gonzalez, ma i loro tentativi non sono altrettanto fortunati. Con il passare dei minuti la Fiorentina non riesce a prendere il controllo del campo e del gioco e a rendersi realmente pericolosa. Il più volenteroso tra i viola è Cabral che al terzo colpo di testa si scontra con Ranieri e cade a terra sanguinante. Prontamente soccorso, rientra in campo per i minuti di recupero della prima frazione.

Ranieri resta 'a piedi': scarpa rotta durante Salernitana-Fiorentina
Guarda la gallery
Ranieri resta 'a piedi': scarpa rotta durante Salernitana-Fiorentina

Saponara entra e pareggia, ma Bonazzoli fa cantare l'Arechi

Un cambio per parte ad inizio ripresa: Ribery e Saponara prendono il posto di Verdi e Ikoné. Nel secondo tempo il copione non cambia: i padroni di casa manifestano una grinta che sembra proprio mancare agli avversari. Al 59' Italiano prova a scuotere i suoi inserendo anche Odriozola e Piatek per Venuti e Cabral. L'esterno appena entrato pennella subito un buon cross per Nico Gonzalez che però sbaglia il tiro. Il secondo traversone dello spagnolo invece pesca in area Saponara che stoppa e piazza il pallone in rete per l'1-1 al 64'. Dato che le prime tre sostituzioni hanno portato i frutti sperati, Italiano insiste: dentro Callejon e Terzic per Maleh e Biraghi. Al 74' Bohinen segna un gran gol poi annullato per fuorigioco e un minuto dopo Nicola richiama in panchina Djuric, Coulibaly e Zortea per Bonazzoli, Kastanos e Ruggeri. Proprio nel momento migliore della Fiorentina, una clamorosa ingenuità di Igor al 79' permette al subentrato Bonazzoli di segnare agevolmente il 2-1, nell'incredulità generale. Nessun colpo di scena prima del triplice fischio che sancisce la vittoria della Salernitana.

SALERNITANA-FIORENTINA 2-1: STATISTICHE E TABELLINO

Salernitana show, che festa per la vittoria con la Fiorentina
Guarda la gallery
Salernitana show, che festa per la vittoria con la Fiorentina


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti