Genoa-Bologna 0-1: Barrow gol, Mihajlovic vince con i baby

Gli emiliani, imbottiti di giovanissimi, superano il già retrocesso Grifone grazie a un guizzo del gambiano nella ripresa
Genoa-Bologna 0-1: Barrow gol, Mihajlovic vince con i baby© ANSA
3 min
TagsGenoaBologna

GENOVA - Il Bologna di Mihajlovic, imbottito di ragazzi della Primavera, chiude il campionato con una vittoria per 1-0 in casa del Genoa di Blessin, già retrocesso dalla scorsa settimana, dopo il ko di Napoli. Il Grifone torna in Serie B dopo 15 anni consecutivi nel massimo campionato, mentre gli emiliani chiudono la stagione con 46 punti, cinque in più di quanto fatto nella scorsa stagione.

Il Genoa saluta la A con un ko: il Bologna passa con Barrow
Guarda la gallery
Il Genoa saluta la A con un ko: il Bologna passa con Barrow

Genoa-Bologna, la partita

Il Genoa scende in campo con il croato Semper, al debutto stagionale, tra i pali mentre davanti Portanova, Amiri e Gudmundsson agiscono alle spalle di Yeboah, preferito a Destro. Tante novità nel Bologna che schiera Bardi in porta, lo svizzero Aebischer a centrocampo e il 18enne Raimondo come partner d’attacco di Barrow. Nella difesa emiliana c’è anche il non ancora 17enne Amey, che nello scorso campionato è diventato il più giovane calciatore della storia ad aver mai giocato in Serie A. I padroni di casa, accolti da una coreografia da brividi dei tifosi nonostante la retrocessione, partono con maggior convinzione rispetto alla squadra di Mihajlovic. All'8' una rovesciata di Portanova costringe Bardi alla deviazione in tuffo. Poi ci prova Yeboah, murato da Bonifazi. Con il passare del tempo il Bologna guadagna campo, fino a sfiorare il gol al 29' con un colpo di testa ravvicinato di De Silvestri, che Semper salva, volando all'altezza della linea di porta. Subito dopo ci prova due volte Dominguez, senza trovare il bersaglio. Si va al riposo sullo 0-0.

Il gol di Barrow, palo di Frendrup

In apertura di ripresa Mihajlovic inserisce altri due baby, il 18enne Stivanello e il 17enne polacco Urbanski, mentre Blessin mette dentro Melegoni e Frendrup. La gara, complici anche le sostituzioni, diventa meno brillante: le formazioni in campo, un po' confuse nel gioco, non riescono a imbastire azioni pericolose. Poi il match si riaccende: al 66' Semper è prodigioso su un geniale colpo di testa di Raimondo, che "vede" la porta pur essendo voltato. Un minuto più tardi il Bologna trova il gol vincente con un'incursione di Barrow, che approfitta di un rimpallo su Hernani e infila il portiere genoano. Il Grifone reagisce con un tiro-cross di Yeboah, ben controllato in presa da Bardi. L'attaccante d'origine ghanese sfiora il pareggio all'82', approfittando di una distrazione di De Silvestri: Bardi però è ancora attento. Il forcing del Genoa si trasforma in assedio: all'87' Frendrup colpisce il palo con una fantastica conclusione, che lascia Bardi di stucco. I tentativi del Grifone finiscono qui: il Bologna vince 1-0 e chiude la stagione con un sorriso, dopo le sconfitte con Venezia e Sassuolo.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti