Fiorentina-Verona 2-0: Italiano torna a vincere, Ikoné e Nico Gonzalez decisivi

Tre punti fondamentali per i viola, che ripartono in campionato. Biraghi sbaglia un rigore, parato da un super Montipò
Fiorentina-Verona 2-0: Italiano torna a vincere, Ikoné e Nico Gonzalez decisivi© SESTINI MASSIMO
5 min

FIRENZE - La Fiorentina riparte in campionato, con una vittoria importantissima dopo i recenti risultati. All'Artemio Franchi i viola battono per 2-0 l'Hellas Verona grazie al primo gol in Serie A di Ikoné e alla rete nel finale di Nico Gonzalez. La squadra di Italiano, reduce da 2 sconfitte e 3 pareggi nelle ultime 5 giornate e dal duro ko contro il Basaksehir in Conference, tornano a vincere e si portano così a 9 punti in classifica. Alla squadra di Cioffi non basta l'incredibile prestazione di Montipò, che para un rigore a Biraghi e che salva più volte la sua porta nel primo tempo, e rimane così a 5 punti. 

Fiorentina-Hellas Verona, tabellino e statistiche

Le scelte di Italiano e Cioffi

Fiorentina e Hellas Verona si sfidano all'Artemio Franchi di Firenze nella settima giornata di Serie A. I viola, reduci dalla durissima sconfitta contro il Basaksehir in Conference League, sono a caccia di una vittoria per uscire da un momento nero in campionato, con 2 sconfitte e 3 pareggi nelle ultime 5 giornate. Anche i gialloblù, reduci dalla sconfitta contro la Lazio, cercano punti importanti per risalire la classifica. Italiano si affida al terzetto offensivo Ikoné, Kouamé e Sottil mentre Cioffi punta sulla coppia Henry e Lasagna con Hrustic alle spalle. 

La Fiorentina torna a vincere: Verona ko, segnano Ikoné e Nico Gonzalez
Guarda la gallery
La Fiorentina torna a vincere: Verona ko, segnano Ikoné e Nico Gonzalez

Ikoné sblocca, Montipò protagonista: rigore parato a Biraghi

Avvio aggressivo per la Fiorentina, che si lancia subito in avanti. La prima occasione arriva dopo solo 4 minuti, con Kouamé servito in area che non riesce però a battere Montipò. Ci provano poi Mandragora, sinistro dal limite dell'area che finisce fuori di poco, e ancora Kouamé che di testa manca la porta di un soffio. Il forte pressing però ripaga i viola, che trovano finalmente il gol al 13': scatto sulla destra di Ikoné che entra in area e batte con un mancino Montipò. L'esterno francese si riscatta dopo la pessima prestazione in Conference (espulso per doppia ammonizione) con il primo gol di Serie A. Nonostante il vantaggio la squadra di Italiano non ha intenzione di fermarsi. Al 21' ci prova Venuti da dentro l'area ma Montipò para, poi ancora Ikoné stavolta dal limite ma il portiere del Verona risponde presente. Al 25' Kouamé entra in area e cade, trattenuto per il braccio da Coppola: è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta il capitano Biraghi ma Montipò nega il raddoppio indovinando la direzione del tiro. Prova a reagire subito il Verona che trova anche il gol con Henry, annullato però per fuorigioco. Riparte ancora una volta l'assalto della Fiorentina, ma Montipò non lascia passare nulla: al 30' devia il destro di Venuti e un minuto dopo compie un miracolo sul colpo di testa di Martinez Quarta. Prestazione incredibile da parte del portiere gialloblù, che con le sue parate impedisce alla viola di allungare nel punteggio e tiene in partita l'Hellas. Si va così al riposo sull'1-0, con i viola che dominano in campo ma che vengono fermati più volte dalle parate di Montipò.

Nico Gonzalez chiude la partita

Ancora la Fiorentina avanti nella ripresa. Al 52' ci prova il nuovo entrato Bonaventura dalla distanza, ma Montipò para per l'ennesima volta. Rallentano i ritmi della partita, con la viola che prova a risparmiare le energie e a gestire il risultato mentre l'Hellas Verona fatica a reagire. Ne segue una lunga fase di partita senza particolari occasioni per entrambe le squadre. La sfida si infiamma di nuovo all'81' con l'Hellas Verona che riparte, Kallon buca la difesa viola e arriva davanti a Terracciano che in uscita sventa il pericolo. Ancora i gialloblù in avanti, stavolta con Djuric che da buona posizione sbaglia il colpo di testa che finisce a lato. L'Hellas continua a spingere ma al 90' la Fiorentina chiude la partita: Mandragora supera la difesa avversaria e appoggia per Nico Gonzalez che firma il 2-0. Finisce così la gara, con la squadra di Italiano che torna a vincere dopo 5 giornate. 


Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti