Lecce-Milan 2-2: Pioli rimonta ma adesso il Napoli è a 9 punti

I rossoneri portano a casa un pareggio dopo un primo tempo choc, con l'autogol di Theo e la rete di Baschirotto. Nella ripresa ci pensano Leao e Calabria. Scavalcata la Juve al secondo posto
Lecce-Milan 2-2: Pioli rimonta ma adesso il Napoli è a 9 punti© AC Milan via Getty Images
5 min
TagsMilanLecce

LECCE - Prosegue il momento negativo del Milan, che si ferma sul 2-2 contro il Lecce. Secondo pareggio di fila per la squadra di Pioli, protagonista di un primo tempo shock al Via del Mare. Gli uomini di Baroni sorprendono e chiudono la prima frazione in vantaggio di due gol con l'autore di Theo Hernandez e la rete di Baschirotto. Nella ripresa i rossoneri si svegliano con la rimonta guidata da Leao Calabria ma non basta. Pioli torna a casa con un solo punto, scavalcando la Juve al secondo posto e portandosi a -9 dal Napoli. Ora testa alla Supercoppa contro l'Inter. Ottima prestazione del Lecce, che sale a quota 20 punti.

Lecce-Milan, tabellino e statistiche

Milan shock: Lecce avanti con l'autogol di Theo e Baschirotto

Il Milan è chiamato al riscatto dopo il pareggio beffa contro la Roma in campionato e l'eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Torino. Pioli punta su tutti i suoi titolari, con Pobega che sostituisce lo squalificato Tonali. Come avversario trova il Lecce in serie positiva da cinque partite (due pareggi e tre vittorie): Baroni vuole sorprendere ancora. In campo tra gli osservati speciali c'è Colombo, in prestito proprio dai rossoneri e che parte titolare nell'attacco dei padroni di casa. L'inizio è dei peggiori per il Milan, che subisce subito gol. Al 3' errore di Kalulu, Di Francesco recupera palla e mette in mezzo per Blin, anticipato da Theo Hernandez che però spedisce il pallone nella sua porta. Rossoneri in totale confusione, il Lecce continua a spingere e dopo pochi secondi sfiora il raddoppio con Di Francesco. Clamorosamente sono proprio i giallorossi a costruire, con il Milan che non riesce a reagire. Dopo altre occasioni pericolose, al 23' il Lecce trova il secondo gol: corner di Hjulmand, Baschirotto stacca di testa e batte Tatarusanu facendo esplodere il Via del Mare. Blackout totale dei rossoneri, che dopo pochi minuti rischiano anche il tris con il colpo di testa di Gendrey di poco a lato. Negli ultimi minuti il Milan accenna una timida reazione, trovando due buone occasioni prima con Pobega e soprattutto con Giroud che viene fermato dalla grande parata di Falcone. Si chiude così un primo tempo choc per Pioli, ora chiamato a raccogliere le idee per svegliare la sua squadra.

Leao e Calabria rimontano

Pioli prova a svoltare la partita con i cambi, anche in ottica Supercoppa: fuori Hernandez e Saelemaekers, dentro Dest Messias. Riparte meglio il Milan nella ripresa, costruendo buone azioni. Al 49' si scatena Leao che calcia di poco sopra la traversa. I rossoneri rimangono in avanti e al 58' riescono finalmente ad accorciare le distanze: tiro di Giroud e para FalconeDiaz prova ad avventarsi sul pallone ma Baschirotto spazza via, Leao recupera, controlla e calcia sul primo palo firmando il 2-1. Ottavo gol in Serie A per il portoghese, che riapre la partita al Via del Mare. Il Lecce non molla e continua a costruire, mettendo ancora in difficoltà i rossoneri. Passano i minuti e al 70' il Milan riporta la partita in parità. Lancio lungo di Pobega, sponda di Giroud per l'arrivo di Calabria che di testa fa 2-2. A venti minuti dalla fine la partita è più aperta che mai, con il Milan che si è ripreso dopo un primo tempo choc e il Lecce che non vuole perdere punti importanti per la classifica dopo l'ottima prestazione. I padroni di casa ricominciano a spingere nel finale, con una grandissima occasione all'83': azione di Gallo che mette in mezzo trovando la deviazione di Tomori che per pochissimo non fa il secondo autogol della serata. Si scalda il Via del Mare, con i tifosi che incitano a gran voce i giallorossi. Le due squadre spingono ma il risultato non cambia: finisce 2-2.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti