Coronavirus, Ilicic dona il pallone del poker Champions

Lo sloveno si priva del simbolo della magica notte di Valencia per aiutare la ricerca
Ilicic (Atalanta)© Getty Images

BERGAMO - Dopo il gesto da fuoriclasse sul campo, Josip Ilicic si dimostra campione anche di solidarietà e dona il "suo" pallone all'Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. In segno di vicinanza, riconoscenza e affetto per quanto medici, infermieri e tutti coloro che sono coinvolti, stanno facendo per combattere un virus maledetto che sta stravolgendo le vite di noi tutti: "Anche noi al vostro fianco, i nostri angeli, per vincere la partita piu' importante". Il pallone e' quello che Josip si e' portato a casa dal Mestalla dopo aver segnato i 4 gol con i quali l'Atalanta si e' aggiudicata la sfida di ritorno contro il Valencia (3-4) conquistando una storica qualificazione ai quarti di finale della Champions League.

Ilicic come Simone Inzaghi: poker in Champions League
Guarda la gallery
Ilicic come Simone Inzaghi: poker in Champions League

Una vittoria che l'Atalanta ha subito dedicato a Bergamo, alla sua provincia ed ai bergamaschi in un momento cosi' difficile e delicato: "Bergamo e' per te #MolaMia". Una vittoria dedicata piu' in generale a tutti quanti si stanno adoperando, giorno e notte, a combattere il Covid-19.

Champions League, la notte magica di Ilicic
Guarda il video
Champions League, la notte magica di Ilicic

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti