Coronavirus Atalanta, striscione dei tifosi: "Brescia, divisi sugli spalti, uniti nel dolore"

Affisso a Sanrico, sul ponte che unisce la sponda bergamasca alla provincia rivale

BERGAMO - "Divisi sugli spalti, uniti dal dolore". Un disegno, con un giocatore azzurro-bianco e uno nerazzurro abbracciati, apparso per la prima volta 4 giorni fa sulla pagina facebook 'Avanti Brescia', a testimoniare la solidarietà nell'era dell'emergenza Coronavirus fra la tifoseria delle Rondinelle con quella dell'Atalanta, adesso è diventata uno striscione da stadio. Affisso stamani a Sanrico (Bergamo), sul ponte che unisce la sponda bergamasca del Lago d'Iseo al primo paese dall'altra parte, nella provincia rivale, ovvero Paratico, sicuramente da parte dei tifosi atalantini: porta infatti il logo (con un Andy Capp stilizzato, cappello e birra in mano) del gruppo 'Quelli che... Sarnek', tra l'altro luogo d'origine della bandiera Gianpaolo Bellini, capitano per lunghi anni e ora vice allenatore della squadra Primavera. Le province di Bergamo e Brescia sono le più colpite in Italia dalla pandemia. 

opta-widget widget="season_team_stats" competition="21" season="2019" team="456" template="normal" navigation="tabs_more" default_nav="4" show_general="true" show_distribution="true" show_attack="true" show_defence="true" show_discipline="true" team_naming="full" show_logo="false" title="I numeri stagionali dell'Atalanta" show_title="true" breakpoints="400" sport="football">

Coronavirus, a Roma tra sport e passeggiate ignorando i divieti
Guarda la gallery
Coronavirus, a Roma tra sport e passeggiate ignorando i divieti

Coronavirus, l'immunologo: Atalanta-Valencia partita zero
Guarda il video
Coronavirus, l'immunologo: Atalanta-Valencia partita zero

Commenti