Atalanta, Gosens votato miglior giocatore tedesco fuori dalla Bundesliga

L'esterno nerazzurro è arrivato davanti a campioni come Kroos e Sanè
© EPA

BERGAMO - Saranno soddisfatti Giovanni Sartori e Gian Piero Gasperini: il ds e il tecnico dell'Atalanta sono i principali artefici dell'esplosione di Robin Gosens, esterno tedesco che nell'Atalanta si è imposto come uno dei più forti in Serie A, tanto da vincere il German Football Ambassador Audience Award 2020, un premio consegnato al miglior giocatore tedesco che non gioca in Bundesliga.

Mercato: possibile scambio Under-Ilicic
Guarda il video
Mercato: possibile scambio Under-Ilicic

I nomi contro cui Gosens si è dovuto battere (e contro cui ha prevalso) nella votazione online erano altisonanti: il campione del mondo e centrocampista del Real Madrid Toni Kroos, l'attaccante del Manchester City Leroy Sanè, la vecchia gloria Lukas Podolski, nonché la fortissima calciatrice dell'Olympique Lione Dzsenifer Marozsan. L'ex Heracles Almelo (squadra da cui lo prelevò l'Atalanta nel 2017) ha messo tutti in riga e succede dunque al portiere del Barcellona Marc-André ter Stegen nell'albo d'oro della competizione.

Migliori 15 tridenti d'Europa: cinque sono della Serie A
Guarda la gallery
Migliori 15 tridenti d'Europa: cinque sono della Serie A

"Felice e orgoglioso"

 "Sono molto felice e orgoglioso, perché è un riconoscimento che viene dato a chi porta in alto il calcio tedesco nel mondo - il commento di Gosens riportato dall'ufficio stampa atalantino -. E vedere i nomi che ho preceduto quest'anno, campioni del calibro di Podolski o Kroos, o che mi hanno preceduto nelle edizioni passate, mi riempie ancora più di orgoglio: vuol dire che stai facendo veramente. Questo premio lo vedo come un frutto del tanto lavoro fatto finora. L'altra cosa che mi rende particolarmente felic, è che il voto è arrivato proprio dalla gente. E poi l'aspetto più importante è lo scopo sociale di questa iniziativa visto che si potrà aiutare anche un'organizzazione benefica a mia scelta"

Commenti