Atalanta, Gasperini verso la Juve: "Gomez convocato? Se non ci sono altri tipi di problemi.."

Il tecnico: "C'è il Real, ci sono i bianconeri, poi la Roma domenica. Voi parlate finché volete, io devo pensare a questa roba"
Atalanta, Gasperini verso la Juve: "Gomez convocato? Se non ci sono altri tipi di problemi.."© ANSA

BERGAMO - "La Juventus capita al momento giusto". Gian Piero Gasperini, alla vigilia del match all'Allianz Stadium, s'è espresso su una sfida di vertice che l'11 luglio scorso aveva avvicinato l'Atalanta alla vetta: "Sarà diversa da quella dell'11 luglio, che era nel finale di campionato e alle soglie delle Final Eight di Champions. Per tratti di quella gara eravamo rimasto secondi a 1 punto. Questo è decisamente un altro momento: ho la sensazione che tutte le concorrenti si stiano mettendo a posto trovando continuità", ha spiegato il tecnico. Gasperini ha elogiato il lavoro del collega: "La Juventus ha cambiato allenatore aggiungendo giocatori, mi piace il percorso di squadra con Pirlo. E' cresciuta dall'inizio della stagione - ha spiegato -. Ha perso Pjanic ma ha Chiesa, Morata, Kulusevski, Arthur e McKennie. Forse era meglio incontrarla prima. E' testa di serie in Champions e vale le pari grado in Europa". Sui disponibili, ancora qualche dubbio: "Ilicic speriamo inizi ad allenarsi, fino a ieri è rimasto in disparte. Per Miranchuk, che è risultato negativo, è il primo allenamento. Pasalic non è disponibile". Infine, una battuta sul percorso della squadra dal 2016 a oggi: "Una partita importante per misurarci: negli anni siamo cresciuti, le prime partite a Torino erano diverse dalle ultime. Un bel tema sul piatto: dobbiamo riuscire ad avere un atteggiamento positivo e giocarci la nostra partita. Servono un piano A e un piano B".

Atalanta, vittoria con Gomez e Ilicic in panchina: 3-0 alla Fiorentina
Guarda la gallery
Atalanta, vittoria con Gomez e Ilicic in panchina: 3-0 alla Fiorentina

Gomez

"Caso Gomez? Abbiamo vinto ad Amsterdam e abbiamo pescato il Real Madrid. Domani giochiamo con la Juventus. È tanta roba. Allora dobbiamo parlare anche di Gollini o Zapata, ma anche per rispetto per gli altri giocatori. Voi parlate finché volete, io devo pensare a questa roba. C'è il Real, la Juve, poi la Roma domenica. Io devo trovare la soluzione miglior per queste partite. Gomez convocato? Non cambia nullla da parte mia. Se non ci sono altri tipi di problemi..."

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti