Atalanta, Gasperini: "Rammaricato, sono due punti persi"

L'allenatore: "Fino all'espulsione eravamo in controllo e non l'abbiamo chiusa. Per la Champions sarà lotta serrata"
Atalanta, Gasperini: "Rammaricato, sono due punti persi"© Getty Images

ROMA - “Arrabbiato per le espulsione? Per quella, ma soprattutto per le occasioni sprecate. Per 70’ l’abbiamo condotta e sembrava potessimo chiuderla, ma gli ultimi 20’ sono stati complicati dall’espulsione di Gosens". Così Gian Piero Gasperini a Dazn dopo il pari dell'Atalanta in casa della Roma. "D’accordo con Calvarese? Non so, lui era vicino e io non ho visto, oggi ci sono stati un po’ di cartellini così… è sempre molto rischioso quello che può succedere. Purtroppo non è sempre scontata la prestazione, l’espulsione ha cambiato tutto e la Roma che tecnicamente è brava ha approfittato della situazione. Magari prima di Juve e Roma avremmo firmato per fare quattro punti e ad ogni modo ora abbiamo gli scontri diretti a favore, ma è innegabile che questa partita poteva e doveva essere chiusa".

Cristante boom! La Roma riprende l’Atalanta con un gran gol
Guarda la gallery
Cristante boom! La Roma riprende l’Atalanta con un gran gol

"Champions? Sarà una battaglia serrata"

E ancora: "Zona Champions? Ogni partita ha una sua storia, basta guardare quella di oggi e non avremmo mai pensato di poterla anche perdere, bisogna giocare tutte le gare e oggi per certi aspetti abbiamo fatto un’ottima gara, ma senza raccogliere quello che era alla nostra portata e siamo rammaricati. Sei partite non sono poche e la classifica è cortissima, due su cinque staranno fuori dalla Champions e quindi la battaglia è serrata. Stasera sono due punti persi, se alla vigilia poteva essere un buon risultato adesso non lo è, ma mi preme portare tutti alla condizione massima: c’è bisogno di tutti i calciatori". "Anche questa sera abbiamo fatto errori clamorosi negli ultimi sedici metri sciupando l'impossibile nella scelta dell'ultimo passaggio. Bene globalmente nel gioco, ma non negli ultimi metri. Il gol di Cristante? Siamo usciti tardi, c'è stato un qui pro quo causato dall'inferiorità numerica e lui ha approfittato dello spazio, sappiamo che ha un tiro importante ed abbiamo pareggiato a causa di questo gol" ha concluso Gasperini.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti