Furia Demiral: protesta sui social contro Abraham e posta le foto del sangue

Il difensore dell'Atalanta si è infuriato per il mancato cartellino dopo lo scontro con l'attaccante della Roma
Furia Demiral: protesta sui social contro Abraham e posta le foto del sangue
2 min
TagsRomaatalantademiral

Due su due della Roma contro l'Atalanta. I giallorossi, dopo i 4 gol rifilati all'Atalanta a Bergamo nel mese di dicembre, conquistano un'altra vittoria contro la squadra di Gasperini. La sfida dell'Olimpico è stata decisa ancora una volta da Abraham che soltanto una settimana fa, con il rigore segnato allo Spezia, ha regalato tre punti preziosissimi ai giallorossi. Autore della rete decisiva, Abraham è stato anche protagonista di un episodio che ha fatto infuriare i giocatori della Dea. Nel primo tempo, c'è stato un contatto tra l'attaccante giallorosso e Demiral: la decisione dell'arbitro è stata quella di non punire il centravanti inglese, scatenando le polemiche dei giocatori nerazzurri e facendo infuriare soprattutto l'ex difensore della Juve.

Demiral polemico sullo scontro con Abraham

Dopo la partita Demiral si è sfogato sui social: "Che cos'è questo?" - ha scritto il difensore sui social, allegando al suo messaggio un breve video che mostra il contatto con Abraham. Oltre al video, il numero 28 nerazzurro ha pubblicato anche alcune foto dove si vedono il sangue e le ferite sulla coscia, provocate proprio dallo scontro con l'attaccante giallorosso. La polemica ha fatto subito il giro del web, provocando la reazione dei tifosi della Roma che hanno risposto per le rime all'ex bianconero, facendogli notare che nonostante le sue continue proteste durante la partita, è stato soltanto ammonito.

La Roma batte l'Atalanta e i social non risparmiano Gasperini
Guarda la gallery
La Roma batte l'Atalanta e i social non risparmiano Gasperini


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti