Corriere dello Sport

Benevento

Vedi Tutte
Benevento

Serie A Benevento, De Zerbi: «Chi non ci crede si faccia da parte»

Serie A Benevento, De Zerbi: «Chi non ci crede si faccia da parte»
© LaPresse

Anche il presidente Vigorito è intervenuto: «Siamo tutti responsabili quando facciamo piangere i bambini. Mercato sbagliato»

Sullo stesso argomento

 

domenica 17 dicembre 2017 21:02

BENEVENTO - Il Benevento subisce la sconfitta numero 16 su 17 partite di campionato. Questa però pesa come un macigno, perché contro la Spal, in casa, il match assumeva il significato di un'ultima spiaggia: "Siamo andati meritatamente in vantaggio, poi però abbiamo diminuito la velocità - ha spiegato il tecnico De Zerbi a fine gara - La doppietta di Floccari ci ha tagliato le gambe. C'era ancora tempo per recuperare e sono molto dispiaciuto perché non riesco a invertire questa rotta".

TUTTO SULLA SERIE A

LA SPERANZA - Il Benevento si ritrova ora a 13 punti di distanza dalla zona salvezza. Eppure De Zerbi ammonisce ai suoi: "Chi non ci crede si metta da parte, lo dico fin da ora. Se fossi convinto di essere già retrocesso non sarei qui. Non mollo, anche perché creiamo molto ma raccogliamo zero. Speriamo di fare qualche vittoria di fila e tornare in corsa".

QUI SPAL. SEMPLICI: "UN SEGNALE PER LA SALVEZZA"

LE PAROLE DEL PRESIDENTE VIGORITO - Ai microfoni di Sky è intervenuto anche il presidente Vigorito. "De Zerbi ha un grande orgoglio - ha spiegato - il nostro mister terminerà la stagione al meglio. Era un sogno, ora non lo è più. Siamo tutti responsabili quando si fanno piangere i bambini sugli spalti, ma non dobbiamo perdere la dignità. eLa campagna trasferimenti evidentemente è stata sbagliata. Ognuno, me compreso, si assuma le sue responsabilità".

Articoli correlati

Commenti