Benevento, Inzaghi: "Dobbiamo tornare coi piedi per terra"

Il tecnico: "E' difficile commentare questa partita. Quando fai 17 tiri, ne subisci 3 e prendi 4 gol  bisogna che ci assumiamo le nostre responsabilità"
Benevento, Inzaghi: "Dobbiamo tornare coi piedi per terra"© Getty Images

CROTONE - "E' difficile commentare questa partita. Quando fai 17 tiri, ne subisci 3 e prendi 4 gol  bisogna che ci assumiamo le nostre responsabilità". Lo ha dichiarato il tecnico del Benevento, Filippo Inzaghi, dopo la sconfitta con il Crotone: "Dobbiamo tornare sulla terra e prenderci le nostre responsabilià. Finita la partita, non ho parlato con i giocatori per farli sbollire. Contro di noi i portieri sono sempre i migliori in campo e qualcosa vorrà dire. Se però arrivano 3 tiri e prendiamo 4 gol, c’è qualcosa che non va. Se c’è qualcuno che si è montato la testa, è giusto tornare sulla terra. Non so quanti corner abbiamo battuto, ma con 17 tiri non si può fare un gol grazie a una carambola. I giocatori sanno che sono arrabbiato, è una sconfitta diversa dalle altre. Quando non si vincono queste partite bisogna rifletterci. Se non stiamo con le antenne dritte, rischiamo di tornare nella lotta per non retrocedere”.

Inzaghi, altro ko: poker Crotone con super Simy
Guarda la gallery
Inzaghi, altro ko: poker Crotone con super Simy

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti