Bologna
0

Bologna, De Leo: "Squadra figlia del carattere di Mihajlovic"

Il vice del serbo dopo la rimonta sul Napoli: "All'intervallo è scattata la scintilla. La parola d'ordine dev'essere resilienza. Siamo un gruppo destinato a soffrire, ma senza mai perdere la testa"

Bologna, De Leo:
© FOTO SCHICCHI

NAPOLI - "Questa squadra è figlia del carattere del nostro allenatore". Così Emilio De Leo, tattico di Mihajlovic, dopo la gran vittoria 2-1 in rimonta del Bologna in casa del Napoli. "Se ho sentito Sinisa? Lui è sempre con noi, il contatto è costante ed è lui a dare le direttive. Abbiamo sempre detto che non volevamo alibi, avremmo potuto fare di più sin dalla prima giornata. Dopo un brutto periodo tutti hanno tirato fuori il carattere, poi è chiaro che il ritorno alla normalità è importante, e la presenza di Mihajlovic è di certo un valore aggiunto. Skov Olsen? Era una delle possibilità che avevamo, l'abbiamo usata ed è andata bene. Orsolini doveva accentrarsi, e a Tomiyasu abbiamo chiesto di spingere di più". Nell'intervallo è scattata la scintilla che ha permesso al Bologna di ribaltare il risultato: "I ragazzi l'hanno sentita e sono poi stati bravi ad accorciare le distanze. Per noi è importante la resilienza, siamo un gruppo destinato a soffrire, ma in questi momenti non si deve mai perdere la testa". Poi il ringraziamento ai "cento tifosi che ci hanno seguito fino a qui, oggi ci hanno aiutato tanto".

NAPOLI-BOLOGNA 1-2: LA CRONACA

Mihajlovic: "Mia moglie ha più palle di me"

Tutte le notizie di Bologna

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti