Bologna, dopo Viola serve un jolly sulla fascia

Sistemata la questione a centrocampo a Mihajlovic manca un profilo alla Tomiyasu che possa ricoprire più ruoli
Bologna, dopo Viola serve un jolly sulla fascia© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - Con l'arrivo dello svincolato Nicolas Viola il Bologna ha sistemato il centrocampo, rimasto un po' sguarnito dopo il primo stop di Schouten (che sta tornando abile e arruolabile) e quello fresco di Kingsley, che ne avrà per 4 mesi dopo l'operazione al perone. Un "regalo" a Sinisa Mihajlovic, che però ora si aspetta un altro rinforzo nel prossimo mercato di gennaio. Un esterno che possa giocare sia in difesa che a centrocampo, un profilo, per intenderci che possa ricalcare le orme di Takehiro Tomiyasu.

Viola impressiona Mihajlovic e si candida per Bologna-Milan
Guarda la gallery
Viola impressiona Mihajlovic e si candida per Bologna-Milan

Il nuovo Tomiyasu arriva dalla Francia?

Il giapponese, scoperto dall'ex ds Sabatini, in estate ha spiccato il volo verso la Premier League e l'Arsenal e ora il duo Bigon-Di Vaio sta già lavorando in vista di gennaio per cercare un sostituto degno. E per cercare il profilo adatto il Bologna ha già cominciato a monitorare il mercato nord europeo, in particolar modo quello legato alla Ligue 1 francese.

Bologna, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti