Bologna, Mihajlovic: "Vlahovic ha gli attributi. De Silvestri ci sarà"

Il tecnico rossoblù: "L'attaccante della Viola mi piace: ha fame, rabbia e non si accontenta. Non a caso viene dalla Serbia"
Bologna, Mihajlovic: "Vlahovic ha gli attributi. De Silvestri ci sarà"© FOTO SCHICCHI
3 min

BOLOGNA - La vittoria contro la Roma ha dato ossigeno, entusiasmo e morale al Bologna. Domani al Dall'Ara altro incontro importante ed impegnativo contro un'altra squadra in formissima come la Fiorentina. Queste le parole di Sinisa Mihajlovic nella conferenza pre partita: "Prima di tutto serve avere equilibrio. L'euforia serve, ma va gestito tutto perché nei momenti belli si rischia che salga molto. Il serbatoio emozionale è importante, quando l'euforia sale tanto va messa nel serbatoio perché ci saranno momenti in cui le cose andranno meno bene e lì servirà attingere. Mancano ancora tante partite, l'entusiasmo ci sta ma dobbiamo gestirlo, ma questo i ragazzi lo sanno". Il tema Arnautovic che si è infortunato contro la Roma non poteva mancare. Così ha risposto il tecnico rossoblù: "Arnautovic? Non dipende da me, sicuramente domani non ci sarà. Gli esami hanno escluso lo stiramento ma sente dolore. Per noi è importante e preferisco fargli saltare qualche partita che rischiare di perderlo per più tempo. Spero recuperi per la prossima". Altro argomento al quale ha risposto Mihajlovic è l'arbitro Irrati. "Dobbiamo crescere molto in Italia. C'è sempre la cultura del sospetto. Si pensa sempre male. Irrati è di Firenze? Non c'entra. Gli arbitri possono sbagliare così come posso sbagliare io". Successivamente attenzione sulle possbili scelte di formazione. "Barrow? Non so se giocherà, vediamo, ho tanti attaccanti oltre a lui, Santander, Orsolini, Sansone. Arnautovic non si può sostituire per caratteristiche ma questo non mi preoccupa. Marko lo abbiamo perso subito con la Roma e si è vinto. I ragazzi sono stati bravi, serve concentrazione e intensità, chi gioca farà bene.  Dobbiamo cavalcare l'onda mantenendo equilibrio. De Silvestri ci sarà, ma faccio i complimenti a Skov Olsen e Orsolini perchè si sono applicati in un ruolo non loro". Infine domande sulla Fiorentina e su Dusan Vlahovic: "La Viola gioca a ritmi alti ma anche noi, sicuramente ci aspetta un'altra partita rispetto alla Roma. Sono più intensi e aggressivi rispetto a Roma e Lazio. Vlahovic? Mi piace molto, ha gli attributi, non a caso viene dalla Serbia, lì certe cose te le danno in omaggio. Ha fame, rabbia e soprattutto non si accontenta. Sono contento per la mia nazionale".

Bologna, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti