Bologna, la settimana di Moro e di Shomurodov

Si concluderà in pochi giorni l’operazione che porterà all’arrivo del centrocampista croato
Bologna, la settimana di Moro e di Shomurodov© AS Roma via Getty Images
3 min
Dario Cervellati
TagsBolognaMoroshomurodov

BOLOGNA - Questa è la settimana buona per lo sbarco a Bologna del centrocampista Nikola Moro potrebbe già essere questa. La dirigenza rossoblù ha dato un’accelerata alla trattativa con la Dinamo Mosca e punta a chiudere, più in fretta possibile, l’operazione sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a circa 6 milioni di euro. Anche sabato mattina, alla vigilia della seconda giornata di campionato contro il Verona, l’intermediario Tiziano Pasquali, che fa parte dell’entourage di Marko Arnautovic, è stato nella sede rossoblù a Casteldebole, dove non si è fatto mancare una chiacchierata con il dt Sartori.  

Henry risponde ad Arnautovic: Bologna-Verona finisce in parità
Guarda la gallery
Henry risponde ad Arnautovic: Bologna-Verona finisce in parità

Espulso a Mosca durante il derby

Il club di Joey Saputo conta di vestire il classe 1998 croato con la maglia rossoblù già nelle prossime ore, anche se il calciatore è stato espulso nel derby di Mosca giocato sabato contro lo Spartak. Nel giro di due minuti, a ridosso del 90esimo, il 24enne si è visto sventolare prima un cartellino giallo e poi l’altro finendo fuori per somma di ammonizioni. Moro, che a marzo ha esordito con la nazionale maggiore croata nell’amichevole vinta contro la Bulgaria, stava giocando da regista titolare in un 4-3-3, come aveva fatto anche in tutte le altre 5 giornate iniziali del campionato russo. Ma Nikola può ricoprire un po’ tutti i ruoli di centrocampo. 

Le valutazioni del Bologna

La società rossoblù che avrà tempo fino a giovedì 1° settembre per operare sul mercato sta valutando anche altri aggiustamenti sempre in mediana. Insieme a Mihajlovic e al suo staff la dirigenza del Bologna farà alcuni ragionamenti sulla posizione di Aebischer, che da quando è arrivato ha faticato a ritagliarsi uno spazio significativo in serie A.   

Vranckx resta in stand-by

Resta così in stand-by la trattativa per il 2002 Aster Vranckx. Giovanni Sartori e Marco Di Vaio hanno costruito un buon rapporto con il Wolfsburg, proprietario del cartellino del giocatore, ma sul belga sta crescendo l’interesse e la concorrenza anche da parte di altre di serie A. Per quanto riguarda il difensore si insiste su Becir Omeragic, 2002 svizzero dello Zurigo, perché Flavius Daniliuc sembra viaggiare verso Salerno, anche se per i rossoblù non è ancora considerata chiusa nemmeno questa opzione. 

La questione legata all’attaccante

Per sbloccarsi la trattativa legata a Shomurodov deve invece essere trovato l’accordo con la Roma sulla formula del trasferimento. Il Bologna vuole un prestito oneroso con diritto di riscatto od obbligo condizionato però a gol e presenze, la Roma invece pretende l’obbligo di riscatto. Si continua così a seguire anche la pista Strand Larsen che vorrebbe spiccare il volo dal Groningen. In uscita si cercherà di piazzare Mitchell Dijks, e si proverà anche a far andare in prestito Emanuel Vignato che ha bisogno di giocare con continuità.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Bologna, i migliori video

Commenti