Bologna, per la Juve si scalda l'ex Orsolini: doppietta contro la Primavera

L’esterno rossoblù ha giocato un tempo a destra e uno a sinistra: i suoi gol hanno deciso la partitella contro i ragazzi di Vigiani
Bologna, per la Juve si scalda l'ex Orsolini: doppietta contro la Primavera© FOTO SCHICCHI
4 min
Dario Cervellati
TagsOrsoliniBolognajuve

BOLOGNA - Uno l'ha segnato nel primo tempo con un sinistro a giro da dentro l'area di rigore, l'altro battendo con un tocco di punta da pochi passi il portiere della Primavera Gasperini dopo essersi involato sulla corsia di sinistra, dove Motta l'ha provato per tutto il secondo tempo a Casteldebole: la doppietta di Riccardo Orsolini, completata proprio in chiusura di test settimanale, ha deciso la partitella contro i ragazzi di Luca Vigiani, terminata 2-0 per i rossoblù senior. Thiago aveva solo undici giocatori a disposizione: oltre agli undici nazionali, mancavano Barrow, che oggi tornerà in gruppo, Dominguez, in permesso perché la sua compagna era in ospedale per dare alla luce la loro primogenita, e Soumaoro, che sta cercando di recuperare dalla lesione muscolare e che verrà rivalutato a metà della prossima settimana.

Bologna, seduta atletica per la squadra: Barrow in gruppo

Bologna, Sansone la punta per ogni occasione

Juve, tattica Bologna

E così l'allenatore italo-brasiliano ha imbastito un 4-3-3 con Bardi in porta, Sosa e Bonifazi al centro della difesa, Schouten in regia e Soriano a rivestire il ruolo di "falsa" prima punta. La spina dorsale era questa. Roberto faceva grande movimento in avanti. Ma la vera novità della seconda frazione di partitella durata complessivamente un'ora l'hanno rappresentata le posizioni di Orso e di Sansone, schierati sulla fascia del loro piede forte. L'opposto di quello che si è visto negli ultimi anni e che faciliterebbe l'andare al cross. È ancora presto per capire se già alla ripresa della serie A contro la Juventus verrà adottata questa soluzione. Anche perché nella prima mezz'ora Riccardo era, come al solito a destra, mentre Nicola a sinistra. Ma è un'indicazione sul fatto che Motta stia valutando anche questa ipotesi, magari da utilizzare anche a gara in corso, o nel prossimo futuro. L'allenatore in sella da dopo la vittoria nel derby dell'Appennino con la Fiorentina, studia praticamente tutto il ventaglio di soluzioni. Il Bologna, che tornerà ad allenarsi questa mattina, si ricomporrà dalla prossima settimana. Motta concederà due giorni di riposo: la ripresa è fissata per martedì quando rientreranno in città anche alcuni dei nazionali.

Thiago Motta: “Ho grande rispetto per Mihajlovic”
Guarda il video
Thiago Motta: “Ho grande rispetto per Mihajlovic”

Bologna, la situazione nazionali

Arnautovic, concluderà i suoi impegni con l'Austria domenica sera. A detta del suo Ct Marko contro la Francia è stato sostituito per un fastidio alla schiena, ma è stato lo stesso attaccante a minimizzare il problema, avendo in testa l'obiettivo di superare il record di presenze di Andreas Herzog che ha eguagliato proprio nell'ultima uscita di giovedì sera. Da capire se e quanto giocherà domani contro la Croazia.


Bologna, i migliori video

Commenti