Brescia
0

Cellino: "Ingaggiare Balotelli è stato un errore"

Il presidente: "Credevo che portarlo nella sua città lo avrebbe stimolato. E penso che non sia stato gestito bene da Corini"

Cellino:
© ANSA

BRESCIA - "Un errore": Massimo Cellino, presidente del Brescia, definisce così l'ingaggio di Mario Balotelli l'estate scorsa, in un'intervista rilasciata ai microfoni della BBC: "Il problema è che non si presenta agli allenamenti, diciamo che non sembra molto interessato al futuro del club. Balotelli - prosegue Cellino - ha un contratto per la Serie A, ma non per la B. Per cui se dovessimo retrocedere sarà svincolato, libero. E l'impressione è che non gli piaccia più stare in Italia. Penso che abbiamo commesso entrambi un errore. Io pensavo che portarlo a Brescia, che è la sua città, lo avrebbe stimolato e spinto ad impegnarsi molto. Al tempo stesso - chiude Cellino con un riferimento a Corini - penso che sia stato gestito male dall'allenatore precedente".

Brescia, Balotelli riparte con la mascherina

Tutte le notizie di Brescia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti