Cagliari
0

Cagliari in festa: è il giorno del Centenario

Oggi il club compie 100 anni. Dalle 15:30 via ai festeggiamenti in diretta su tutti i social rossoblù. Interverranno in tanti: dagli eroi dello scudetto fino ad Allegri, Ranieri e Nainggolan

Cagliari in festa: è il giorno del Centenario
© ANSA

CAGLIARI - 30 maggio 2020. Una giornata che per il Cagliari non può essere come tutte le altre: è il giorno del centenario. E come annunciato dalla stessa società attraverso i canali ufficiali sarà un giorno di festa, anche se in remoto, in attesa di poterlo fare allo stadio. Dalle 15.30 via alla diretta Instagram dove i tifosi potranno intervenire live per fare gli auguri al Cagliari e "riabbracciare" i personaggi che hanno fatto la storia del club. Dagli eroi dello Scudetto 1969/70 fino al Cagliari degli anni '80 e '90, i tifosi potranno "rivedere" gente come Enrico Albertosi e Giuseppe Tomasini, Pietro Paolo Virdis e mister Claudio Ranieri, con il "Principe" Enzo Francescoli, Lulù Oliveira. A chiudere la "reunion" tra passato e presente anche Massimiliano Allegri e Radja Nainggolan.

Cagliari, un secolo di storia e una favola diventata realtà VIDEO

Ma non è tutto, perchè gli aficionados rossoblù potranno condividere i loro ricordi più belli e fare gli auguri al Cagliari attraverso l'hashtag #Cagliari100. Si susseguiranno poi anche video-messaggi di altri protagonisti della storia rossoblù, fino ad arrivare al momento clou, alle 20, quando avrà via "Live Show Centenario", evento in diretta su tutte le piattaforme social del Cagliari.

Giulini: "C'è voglia di ripartire e competere"

"Sarà un campionato strano, pieno di situazioni irrisolte. Ma se noi ci comportiamo come famiglia e saremo in grado di concentraci su noi stessi potremo dare delle grandi soddisfazioni". Così il presidente del Cagliari Tommaso Giulini a margine dell'annullo filatelico sul francobollo emesso per il centenario del Cagliari in occasione del centesimo compleanno del club nato il 30 maggio 1920. "C'è voglia di ripartire e competere - ha detto Giulini - Non ci aspettavamo di festeggiare così, in questa situazione. Vogliamo ripartire dagli stessi valori di cento anni fa quando in un circolo un gruppo di amici decise di regalare una squadra alla città. Noi vogliamo cercare di fare sempre meglio. Festeggiare il centenario così ci fa sentire anche un maggiore senso di responsabilità". Giulini ha già parlato alla squadra di centenario e di ripartenza: "Ho voluto ricordare a tutti che è importante la maglia e lo scudetto - ha detto - non il nome personale dietro. Perché tutti passeremo, ma questa grande squadra resterà sempre. Ma ho voluto ringraziare anche i giocatori per il loro senso di responsabilità e per i loro valori. Questi mesi abbiamo lavorato per mantenere la società solida e in sicurezza. Vogliamo fare sempre meglio per questa terra e questo popolo".

Cagliari in festa: è il giorno del Centenario

Compie un secolo di vita la squadra di calcio del Cagliari e in dono ottiene un francobollo. Nella vignetta del valore postale (valido per la posta ordinaria) non compare nessun riferimento iconografico al calcio: per l'illustrazione e' stato scelto infatti il logo del centenario che ricorda, stilizzato, lo stemma della società con i quattro mori. Al presidente della società, Tommaso Giulini, è stata affidata la realizzazione del testo del bollettino illustrativo dell'emissione: ''Non può essere un caso - scrive Giulini - che il Centenario del Cagliari coincida con i cinquant'anni dalla conquista dello Scudetto, una delle pietre miliari della nostra storia. Quell'impresa, firmata da Gigi Riva e dagli altri immensi bucanieri guidati in panchina da Manlio Scopigno, ha significato la vera svolta non solo del Cagliari, ma anche (e soprattutto) della Sardegna. Tutti si accorsero di noi, assistendo al ruggito e al riscatto di chi nel trionfo guardava avanti, verso un'altra, nuova era''. Giulini aggiunge che il club guarda al futuro, ''facendosi forza con le proprie radici. Obiettivi da raggiungere, idee, sogni, emozioni e sfide da vivere: in campo e in tutte le varie componenti della Società, ma soprattutto con i nostri tifosi a spingerci grazie ad un amore senza confini. La nostra gente, senza la quale nulla sarebbe possibile''.

Tutte le notizie di Cagliari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti