Cagliari, Zenga: "E' un pareggio giusto. Simeone? Vorrei rivedere il suo gol"

Il tecnico rossoblù: "Non si sa se sia fuorigioco, evidentemente con lui siamo sfortunati..."

© Getty Images

FIRENZE - "Direi che sull'occasione di Nandez Dragowski è stato molto bravo. Però vorrei rivedere il gol annullato a Simeone (ride, ndr)... con lui siamo sfortunati: prima domenica scorsa, ora questo che mi dicono che ancora non si sa se sia fuorigioco. Mi dispiace per Giovanni, ma prendiamoci questo punto e andiamo a casa". Parole e musica di Walter Zenga, tecnico del Cagliari, dopo lo 0-0 in casa della Fiorentina. Un risultato, quello del Franchi, giudicato "giusto, senza togliere nulla a nessuno. Noi abbiamo fatto quello che potevamo e i due portieri sono stati bravi - ha spiegato a Sky Sport -. Ribery? Non ha età, i grandi campioni non ce l'hanno: ha fatto 60 metri per recuperare palla e fare la giocata subito dopo". Su Cragno, autore di una gran prestazione: "Finalmente è tornato ai suoi livelli, ce l'ho e lo faccio giocare. Dragowski? Non ha aspettato Nandez ed ha coperto bene: io sono stato portiere e vi dico che ha fatto una grandissima parata". Sul suo futuro: "L'anno prossimo è nelle mani mie, del Cagliari e del destino. Se lavori con passione e criterio meritando di rimanere, sarà giusto così. Altrimenti cambieranno" è l'opinione di Zenga.

Fiorentina-Cagliari 0-0, Zenga show in panchina non batte Ribery
Guarda la gallery
Fiorentina-Cagliari 0-0, Zenga show in panchina non batte Ribery

Da non perdere





Commenti