Ranieri è il nuovo re di Cagliari: “La cittadinanza onoraria grazie all’amore dei sardi”

ll tecnico insignito  ieri della cittadinanza onoraria in Sardegna: “Mi avete fatto sentire uno di voi“
3 min
Giuseppe Amisani
TagsCagliariRanieri

«Ringrazio di cuore il Sindaco e tutta l’Amministrazione comunale per avermi concesso la cittadinanza onoraria, è un riconoscimento che mi riempie di orgoglio. Il mio sentito ringraziamento va al Cagliari Calcio, ai miei due presidenti Tonino Orrù, con i fratelli, e Tommaso Giulini, tutti i dirigenti. E poi tutte quelle persone che ogni giorno hanno lavorato e lavorano con me in rossoblù: staff tecnici e sanitari, magazzinieri, tutti i calciatori di allora e oggi. Tutti i tifosi. Senza di loro nessun risultato sarebbe stato possibile». Qualche minuto prima delle 19,30 è arrivata la delibera unanime del Consiglio Comunale del capoluogo sardo: Claudio Ranieri è cittadino onorario di Cagliari. Da Sir a Casteddaiu DOC il passo è stato quasi obbligato per il tecnico che già qualche settimana fa, quando gli era stata paventata questa possibilità, aveva replicato: «la cittadinanza me l’ha già concessa la gente ma se anche l’Amministrazione decidesse di farlo, ne sarei onorato». 

Ranieri e Cagliari: amore infinito 

«La città di Cagliari e l’Isola mi hanno accolto per la prima volta tanti anni fa e da allora hanno sempre fatto parte di me. Anche quando un giorno le strade si sono divise, la gente ha continuato a farmi sentire speciale, senza mai perdere occasione di dimostrami il suo affetto. Mi avete fatto sentire sempre come uno di voi. Se ritrovarci era nell’ordine naturale delle cose, festeggiare ancora insieme, contribuire a far felice un intero popolo, è stata in assoluto per me tra le emozioni più grandi. Riconquistata la Serie A, abbiamo tanta strada da fare. E servirà l’aiuto di tutti». Unanime (“Le imprese di mister Ranieri con il Cagliari - si legge nelle motivazioni - rappresentano un patrimonio di memoria collettiva per le cagliaritane e i cagliaritani e per tutti i tifosi in Sardegna e fuori dall'Isola”) la decisione del Consiglio Comunale che, riunito ieri pomeriggio a Palazzo Bacaredda e guidato dal Presidente Edoardo Tocco, ha approvato le due proposte presentate (primi firmatari Matteo Massa e Andrea Piras) per il conferimento della cittadinanza onoraria a Claudio Ranieri

Il sindaco di Cagliari 

Presente alla seduta del Consiglio anche il sindaco Paolo Truzzu che ha affidato ai social il suo commento. «La storia non si dimentica… Non solo per i successi sportivi, tre promozioni straordinarie, ma soprattutto per i tuoi valori. Sei, e lo sei sempre stato, uno di noi! Oggi la città e tutto il Consiglio comunale ha voluto sigillare l’affetto per te con il riconoscimento più alto: cittadino onorario di Cagliari. Grazie Claudio». 

Cagliari, il discorso di Ranieri ai tifosi durante la festa
Guarda il video
Cagliari, il discorso di Ranieri ai tifosi durante la festa


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti