Corriere dello Sport

Carpi

Vedi Tutte
Carpi

Serie A, Castori: «Il Carpi bravo a reagire»

Serie A, Castori: «Il Carpi bravo a reagire»
© Getty Images

Il tecnico: «Sono comunque soddisfatto della gara dei ragazzi. Ora bisogna ricominciare a lavorare a testa bassa e pensare solo alla prossima partita»

Sullo stesso argomento

 

domenica 28 febbraio 2016 18:59

MODENA - Castori è contento a metà dopo l'1-1 strappato in rimonta all'Atalanta: “Siamo partiti all’arrembaggio per provare a sbloccare il risultato nei primi quarantacinque minuti, ma non siamo riusciti a sfruttare le occasioni. In particolare la palla gol capitata a Lasagna avrebbe potuto spaccare l’inerzia della gara. Peccato, perché avevamo impostato la partita sapendo di soffrire nel mezzo e sulle fasce nell’uno contro uno, proprio per essere più pericolosi ed attaccare a quattro. Si spiega così anche la scelta di non utilizzare Zaccardo e di mettere Letizia dalla parte di D’Alessandro che è molto veloce. Nella ripresa abbiamo preso gol perdendo palla in uscita, ma la squadra è stata brava a reagire e a pareggiare. Non siamo però riusciti a compiere il sorpasso. Sono comunque soddisfatto della gara dei ragazzi. Ora bisogna ricominciare a lavorare a testa bassa e pensare solo alla prossima partita per ottenere più punti possibili”.

CARPI-ATALANTA 1-1: CRONACA E TABELLINO

VERDI GOL - Il trequartista ha segnato il rigore decisivo: “Sono felicissimo di essere ritornato, in estate erano state fatte scelte diverse. Ho fatto una buona prima parte di stagione col Novara, sono tornato qua per dare il mio contributo. Darò tutto fino alla fine per dimostrare anche a me stesso che posso stare in Serie A. Il rigore? Il contatto c’è stato, Borriello era sicuro di prendere la palla ma l’ho anticipato, si sono intrecciate le gambe e l’arbitro, che era vicino, ha fischiato la massima punizione. E’ la prima volta che conquisto un rigore”

CLASSIFICA SERIE A

CALENDARIO SERIE A

Articoli correlati

Commenti