Chievo, Valigi:
© LAPRESSE
Chievo
0

Chievo, Valigi: "Peccato che Pellissier non abbia salutato con il gol"

Il vice di Di Carlo: "Ha affrontato la gara con lo spirito di sempre. Futuro? Non so rispondere perché ancora non lo conosco"

FROSINONE - "Contava fare una partita all'altezza della Serie A e la squadra ha fatto bene, soffrendo solo alla fine. Anche chi ha esordito si è comportato bene, questo è importante". Claudio Valigi, secondo di Domenico Di Carlo al Chievo, ha fatto così il punto dell'incontro con il Frosinone, guardando poi alla stagione che si conclude con la retrocessione: "Il bilancio della nostra gestione è stato in parte positivo. Da quando siamo arrivati, la squadra ha approcciato le gare in maniera diversa, ottenendo dei risultati positivi. Abbiamo riportato un po' dello spirito che questa squadra ha sempre avuto. Abbiamo cercato la salvezza, sapendo che sarebbe stata difficile. Il futuro? Non posso rispondere perché non so. I giovani? Il percorso è iniziato da qualche partita, la società aveva bisogno di capirne lo spessore. Vignato? Ha ottime possibilità di fare il suo percorso. L'emergenza di oggi ci ha permesso di vedere anche altri giovani che lo meritavano. Pellissier? Non siamo riusciti a farlo segnare, ma ha fatto la solita gara con lo spirito di sempre. Per lui è una grande soddisfazione essere stato applaudito anche qui da tutto lo stadio. Il Frosinone? Lo stadio testimonia il grande lavoro del presidente Stirpe. E' una realtà del calcio italiano per come è cresciuto negli anni. Credo che questa società sia in grado di disputare un campionato di Serie B di tutto rispetto".

Tutte le notizie di Chievo

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta