Cremonese, Alvini: "Mourinho? Quando lui faceva il triplete, io allenavo il Tuttocuoio"

Il tecnico: "Sarà un onore stringere la mano del portoghese. Voglio una prestazione da squadra. Partita difficile, bella, in una cornice importante"
Cremonese, Alvini: "Mourinho? Quando lui faceva il triplete, io allenavo il Tuttocuoio"© LAPRESSE
2 min

CREMONA - La Cremonese ha voglia di rivalsa dopo il ko d'esordio in casa della Fiorentina. Domani altra trasferta difficile, sul campo di una Roma lanciatissima e con l'umore alle stelle dopo la vittoria dell'Arechi contro la Salernitana e gli acquisti estivi. Così il tecnico dei grigiorossi Massimiliano Alvini. "Abbiamo già giocato con una delle otto sorelle, ripartiamo dalla prestazione e dall'atteggiamento di Firenze. Sicuramente abbiamo analizzato quello che abbiamo fatto bene e quello che potevamo fare. Al Franchi la Cremonese ha fatto la sua partita e dobbiamo ripartire da lì e dal lavoro fatto in settimana".

Alvini: "Grande rispetto per la Roma, ma voglio una prestazione da Cremonese"

"Mi aspetto una partita difficile, bella e in una cornice importante. Mi aspetto una gara da Cremonese, da quella che in questo momento è la nostra identità e i nostri punti di forza. Abbiamo grande rispetto della Roma, sappiamo chi abbiamo davanti e ne siamo a conoscenza, ma vogliamo andare all'Olimpico per fare una partita da Cremonese. Radu? Durante la settimana abbiamo dedicato mente e corpo sul lavoro, sincronia completa. Ogni giorno ci siamo concentrati sull'allenamento per cercare di migliorare, nient'altro. Il suo punto di forza è quello di potersi dedicare completamente all'allenamento tutti i giorni. Da lì passa il miglioramento del calciatore. Gli ho detto di dedicarsi completamente al miglioramento".

Alvini: "Mourinho? Che onore. Quando lui faceva il triplete io allenavo il Tuttocuoio"

"Per me è un piacere sfidare la Roma e Mourinho, così come per la Cremonese e Cremona. Per tutti, tifosi, società e città. Giocare contro la Roma è fantastico, gratificante per tutti. Se devo essere sincero, da allenatore per me è straordinario. Nel 2010 faceva il Triplete con l'Inter e io lo facevo con il Tuttocuoio, se penso a 12 anni fa e al fatto che ora ci gioco contro ne sono felice, potergli dare la mano domani sarà bello. Quello che è ancora più bello è ciò che vogliamo fare domani, essere all'altezza di quella tradizione e di quel campo".

Roma-Cremonese, la probabile formazione di Mourinho
Guarda la gallery
Roma-Cremonese, la probabile formazione di Mourinho


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti