Crotone, Stroppa: "Parma? Voglio lo stesso spirito visto con lo Spezia"

Il tecnico pitagorico: "La salvezza è a portata di uno o due partite: è chiaro che queste gare le devi vincere, sperando poi che le altre concorrenti non facciano risultato. Al mercato ora non ci penso"
Crotone, Stroppa: "Parma? Voglio lo stesso spirito visto con lo Spezia"© Getty Images

CROTONE - Alla vigilia della sfida col Parma, il tecnico del Crotone Giovanni Stroppa ha risposto tramite il sito del club alle domande arrivategli dai giornalisti: "Noi propositivi ma segniamo poco? Qualcosa in più possiamo fare: ripeto, l'attenzione è il nostro viatico. Se ci mettiano la giusta attenzione nel fare le cose, pur avendo i nostri limiti dimostriamo di fare le cose per bene. Classifica penalizzante per una risalita? Assolutamente no, anzi al contrario di altre volte ci siamo avvicinati a chi ci precede. Siamo ancora più convinti che la salvezza sia a portata di uno o due partite; è chiaro che queste gare le devi vincere, sperando puoi che le altre concorrenti non facciano risultato. Siamo concentrati su quello che può accadere di positivo". Anche il Parma lotterà per la salvezza: "Dobbiamo approcciare la partita come fatto fin qui, i miei hanno dimostrato con lo Spezia che possono condurre la partita nella maniera migliore con la giusta determinazione".

Eterno Quagliarella con la Sampdoria: entra e segna. Ranieri, che grinta!
Guarda la gallery
Eterno Quagliarella con la Sampdoria: entra e segna. Ranieri, che grinta!

Sui singoli: "Cigarini, Benali e Rispoli non sono disponibili, per quanto riguarda Molina faremo una valutazione domani mattina. Marrone è squalificato, sarà ballottaggio tra Golemic e Cuomo per sostituirlo. Gli altri ci sono tutti. Mi auguro che i ragazzi abbiano riposato nel modo giusto, abbiamo un giorno in meno di riposo rispetto all'ultima volta". Il mercato si avvicina: "Non mi vedrò col club nè oggi nè domani per parlarne, è un discorso da rinviare. Ora non ci penso". Sugli avversari: "Il Parma è una squadra che sa cosa deve fare in campo, Liverani a Lecce ha dimostrato di avere una buona identità di gioco. A Parma ha avuto meno tempo per lavorare, ma mi pare che ora la squadra abbia un'idea consolidata di gioco. Quella ducale una formazione che ha recuperato assenti importanti, e sa fare le varie fasi della partita. In campo aperto possiede dei giocatori molto pericolosi. Affrontiamo una squadra importante, serve lo stesso spirito visto contro la Spezia".

Stroppa: "Potevamo fare meglio a livello difensivo"
Guarda il video
Stroppa: "Potevamo fare meglio a livello difensivo"

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti