Cosmi: "Non so se resterò al Crotone"

Il tecnico: "Ci siamo giocati il penultimo posto con impegno e per l'onore. Senza Simy, Ounas, Messias si dovrà ricostruire"
Cosmi: "Non so se resterò al Crotone"© LAPRESSE

CROTONE - L'allenatore del Crotone, Serse Cosmi, ha parlato così a Sky Sport dopo il pari a reti inviolate con la Fiorentina. Il tecnico ha iniziato elogiando i suoi ed evidenziato i punti di forza al netto della retrocessione: "La squadra? Malgrado il verdetto del campo ci siamo espressi a buon livello e alcuni potrebbero fare la differenza anche altrove. Sono orgoglioso del lavoro fatto assieme allo staff anche se il rimpianto per alcune gare buttate via resterà: anche oggi meritavamo la vittoria ma il gioco mi è piaciuto per tutte le 14 gare che sono stato qui". Ha poi proseguito parlando di come si è sentito a tornare in Serie A e del futuro: "Il massimo torneo? E' il sogno di tutti quelli che fanno questo lavoro ma è anche molto stressante: mi sono voluto mettere alla prova per vedere se potevo ancora starci ed esprimere il mio calcio. Il futuro? Non so se resterò. Parleremo a fine stagione ma ci tengo a ringraziare tutti a prescindere dai risultati e dagli stadi chiusi, che mi hanno impedito di sentire l'affetto del pubblico". Infine, Cosmi ha detto la sua sulle possibilità del Crotone di tornare in Serie A subito e sulla lotta per il penultimo posto: "La promozione? E' difficile centrarla: spesso si parla di A2 e non di Serie B. Quest'anno, a parte l'Empoli, ci sono state delle sorprese e noi non abbiamo mai avuto la presunzione di tornare subito su, dato che dovremo ricostruire tutto dopo le partenze di Simy, Messias, Ounas. Il penultimo posto? Non è stato un obiettivo inutile come può sembrare e ci ha fatto onore giocarcelo con impegno fino alla fine".

Simy e Vlahovic non pungono: 0-0 fra Crotone e Fiorentina
Guarda la gallery
Simy e Vlahovic non pungono: 0-0 fra Crotone e Fiorentina

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti