Corriere dello Sport

Empoli

Vedi Tutte
Empoli

Serie A Empoli, Giampaolo: «Inter cinica: sarà un banco di prova»

Serie A Empoli, Giampaolo: «Inter cinica: sarà un banco di prova»
© LaPresse/Spada

L'allenatore: «Affrontiamoli con umiltà sapendo che tra noi e loro c'è un abisso»

Sullo stesso argomento

 

martedì 5 gennaio 2016 17:31

EMPOLI - "Bisogna riprendere il filo da dove avevamo finito. L'Inter è una squadra con qualità nei singoli oltre che dotata di tanta fisicità, una squadra con grandi individualità che vince anche le partite sporche e questo vuol dire avere dei valori". Giampaolo sfida Mancini con la sorpresa Empoli, pronta a far tremare l'Inter in vetta alla classifica. "L'Inter ha perso con Lazio, Napoli e Fiorentina tre squadre che giocano a calcio. Noi non possiamo prescindere dal farlo e siamo costretti a giocare, questo poi non vorrà dire che basterà per vincere, questo non lo sappiamo. Sicuramente, questa gara è un bel banco di prova, dopo le prestazioni che abbiamo fatto. Affrontiamo la squadra più cinica e fisica del campionato e noi dovremo avere autostima nel collettivo, sapere che siamo forti anche individualmente".

GAP ENORME - "Guardando la nostra classifica non ci deve essere presunzione: quello che abbiamo fatto di buono sta lì e lo abbiamo ottenuto perché abbiamo avuto un certo tipo di atteggiamento, adesso affrontiamo l'Inter con umiltà sapendo che fra noi e loro c'è un abisso. Io ai miei chiedo sempre la prestazione che poi può sfociare anche nel risultato".

TONELLI ASSENTE - "Tonelli per noi è molto molto importante, ma io non ho dubbi sulla qualità di Barba. Federico per me è un titolare a tutti gli effetti e lo posiziono alla pari sia con Tonelli che con Costa. Per conoscenze forse è più avanti anche rispetto a Costa, essendo qui da più tempo. Ho tanta fiducia nei miei difensori".

Articoli correlati

Commenti