Chi è Baldanzi, il gioiello dell’Empoli che ha steso l’Inter: tifa Milan e si ispira a Dybala

Il baby talento classe 2003 ha firmato il suo quarto gol in questa Serie A. Segue le orme della Joya, ama i colori rossoneri e Mancini lo ha già convocato
2 min
TagsBaldanziInterDybala

MILANO - L'Inter stesa in casa da un classe 2003, che però si muove in campo già come se fosse un veterano del ruolo di trequartista. Venti anni il prossimo 23 marzo, Tommaso Baldanzi ha puntato le luci di San Siro su di sé, stendendo i nerazzurri con un sinistro micidiale che ha bucato Onana e inflitto a Inzaghi un duro ko dopo il trionfo in Supercoppa. E pensare che ci è riuscito dopo appena due minuti dal suo ingresso in campo: Zanetti lo ha inserito al 64' e al 66' il giovane gioiello dell'Empoli è stato il finalizzatore di un contropiede magistrale che ha tagliato a fette l'Inter.

L'Inter crolla in casa contro l'Empoli: i social si scatenano con le ironie
Guarda la gallery
L'Inter crolla in casa contro l'Empoli: i social si scatenano con le ironie

Il "nuovo" Papu Gomez che tifa Milan e si ispira a Dybala

In Toscana lo paragonano al Papu Gomez, in effetti anche a Baldanzi piace agire dietro le punte, sulla trequarti, lì dove può usare al meglio il suo estro per servire gli attaccanti o andare in zona gol. Sulle spalle ha il 35, ma sembra più un 10 puro: ha tecnica, intuizione negli ultimi metri, dribbling e tiro, è giovane ma già così dotato. E può migliorare ancora molto, magari ispirandosi ad altri fantasisti: "Se il mio idolo è Dybala? Non ho idoli in particolare, ma cerco di guardare lui come altri che giocano nel mio ruolo per prendergli qualcosa e migliorare", ha detto ai microfoni di Sky Sport dopo la partita con l'Inter. Di certo il gol ai nerazzurri per lui, tifoso milanista, è stata una soddisfazione doppia: "Facevo il tifo per il Milan da piccolo", ha confessato.

Già 4 gol e Mancini l'ha convocato

Baldanzi in passato ha già punito l'Inter: nella stagione 2018-19 con l’Under 16 di mister Buscé ha vinto il campionato di categoria, segnando la rete decisiva nella finale contro i nerazzurri. In Serie A l'esordio è arrivato durante la scorsa stagione, in questa invece finora ha firmato 4 reti: al Verona, al Sassuolo, all'Udinese e all'Inter appunto. Il ct Mancini lo tiene d'occhio e intanto lo convoca quando può, come nello stage di maggio scorso dedicato ai talenti più interessanti del calcio italiano.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti