Fiorentina, Montella:
© Getty Images
Fiorentina
0

Fiorentina, Montella: "Spero che Ribery diventi il giocatore dell'anno"

Il tecnico viola prima dell'Udinese: "Non so se convocherò Pedro, deve crescere fisicamente. Castrovilli non in Nazionale? Il ragazzo non c'è rimasto male"

FIRENZE - Dopo due vittorie consecutive contro Sampdoria e soprattutto Milan, la Fiorentina di Vincenzo Montella vuole dare continuità al suo percorso contro l'Udinese al Franchi. Il tecnico viola ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara: "L'Udinese è una squadra che attacca: servirà calma, pazienza, testa determinazione e velocità. La sfida non nasconde nessuna insidia, la reputo una partita difficile". Montella assicura che la sua squadra ha fame: "L'appagamento è impossibile. Dovremo mettere in campo la stessa determinazione, la stessa adrenalina e lo stesso timore che abbiamo messo nelle precedenti settimane. Abbiamo cominciato a camminare adesso, per correre ci vorrà pazienza. Dobbiamo continuare su questa strada". Ribery è stato votato miglior giocatore della Serie A a settembre: "Gli facciamo i complimenti e speriamo possa diventare il calciatore dell'anno. È abituato ai premi, non sapevo che non giovasse 5 partite consecutive dal 2014. Dobbiamo metterlo nelle condizioni di farlo rendere al meglio".

In casa Fiorentina ci sono tanti giocatori che stanno avendo poco spazio: "Dovranno essere la nostra benzina più avanti. Chi gioca meno può fare la differenza in ogni squadra. Sarà fondamentale la loro gestione, questa è stata una fase nella quale hanno giocato sempre gli stessi ma non sarà sempre così". Sulla condizione di Pedro: "Sta meglio e sta crescendo. È indietro dal punto di vista della continuità, si vede in allenamento che ha grandi qualità. Forse andrà in Nazionale, spero che giochi e che possa crescere fisicamente. Non sarà in Primavera perché abbiamo scelto questo, visto che partirà lunedì. Lo stiamo gestendo perché non deve farsi male. Non so se lo convocherò, aspetto l'allenamento di oggi. Gli altri stanno bene, un difensore ha qualche acciacco ma spero che recuperi oggi. Se mi fa piacere la sosta? Dipende dal risultato di domani (ride ndr). Sono cose programmate, quindi lo sapevamo". Tante belle prestazioni non sono bastate a Gaetano Castrovilli a conquistare la convocazione in Nazionale: "Era una possibilità, si sentiva nell'aria, ma non credo che neanche il ragazzo ci sia rimasto male. Mancini sa cosa deve fare e credo che prima o poi lo convocherà".

SEGUI LIVE FIORENTINA-UDINESE

Fiorentina, Barone: "Chiesa? Inutile parlare di rinnovo. Castrovilli come Tardelli"

Tutte le notizie di Fiorentina

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 12° GIORNATA
VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019
Sassuolo - Bologna 3 - 1
SABATO 09 NOVEMBRE 2019
Brescia - Torino 0 - 4
Inter - Verona 2 - 1
Napoli - Genoa 0 - 0
DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019
Cagliari - Fiorentina 5 - 2
Lazio - Lecce 4 - 2
Sampdoria - Atalanta 0 - 0
Udinese - Spal 0 - 0
Parma - Roma 2 - 0
Juve - Milan 1 - 0

Calciomercato in Diretta