Fiorentina
0

Commisso: "Ero tifoso della Juventus. Domani per vincere dobbiamo lottare"

Nel corso di un evento delle "Glorie viola" in corso a Coverciano, il patron della Fiorentina ha parlato del passato, ma anche dei suoi programmi futuri e delle ambizioni del club gigliato

Commisso:

FIRENZE - Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso parla a margine di un evento organizzato dalle "Glorie viola" e comincia dalla situazione della sua squadra: "Mi hanno detto che dovevo parlare alla squadra e l'ho fatto dopo l'allenamento di oggi. Sono sempre con i giocatori, spero e credo che siano carichi, abbiamo alcuni infortuni, vediamo di vincere essendo tutti insieme, tutti una grande famiglia". Alla vigilia della sfida di campionato in programma domani fra la squadra gigliata ed il Lecce, Commisso continua la sua disamina sui primi mesi in Viola e parla delle ambizioni future del club: "Scudetto viola? Datemi un po' di tempo, sto imparando - ha aggiunto Rocco Commisso -. La squadra si è formata in ritardo, speriamo per quest'anno di andare bene ma sono contento di tutto: quel che verrà, verrà. Prima vittoria per me domani al Franchi? Speriamo. La grinta ci deve essere sempre, i giocatori lo sanno. Si può vincere, ma bisogna lottare". Poi una battuta sul suo passato da juventino: "E' vero, ero tifoso della Juventus".

Montella: "Su Chiesa male interpretate mie parole"

"Quella che sarà la casa della Fiorentina"

Parlando, invece, dei giocatori del passato che ricorda con più piacere, Commisso non ha dubbi: "Ricordo Kurt Hamrin fra i più grandi giocatori mai visti e che ha giocato contro Pelè, giocatore che ha giocato nei New York Cosmos, squadra di cui sono proprietario. Mi ricordo anche di Albertosi. Avevo detto che sarei tornato in Italia quando avrei avuto l'opportunità di acquistare un club. Abbiamo cominciato con altre squadre, ma il destino ha voluto di arrivare al tempo giusto, al momento giusto, ad acquistare un club in una città meravigliosa, e poi ho detto che avrei voluto fare qualcosa per la Fiorentina - prosegue Commisso -. Mi hanno dato l'opportunità a Bagno a Ripoli di acquistare dei terreni non vedendoli neanche di persona. Nello spazio di tre mesi abbiamo acquistato i terreni ed il lavoro è già cominciato. Entro settembre, forse agosto 2020, inizieranno i veri lavori di quella che sarà la casa della Fiorentina ed inviterò voi "Glorie viola", fra due anni, a festeggiare il Natale al nuovo centro sportivo".

Montella: "La squadra ha voglia di reagire"

Tutte le notizie di Fiorentina

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 51 Napoli 24
Inter 47 Bologna 24
Lazio 45 Fiorentina 24
Atalanta 38 Udinese 24
Roma 38 Sassuolo 22
Cagliari 30 Sampdoria 19
Parma 28 Lecce 16
Milan 28 Brescia 15
Torino 27 Genoa 14
Verona 26 Spal 12
SERIE A - 20° GIORNATA
SABATO 18 GENNAIO 2020
Lazio - Sampdoria 5 - 1
Sassuolo - Torino 2 - 1
Napoli - Fiorentina 0 - 2
DOMENICA 19 GENNAIO 2020
Milan - Udinese 3 - 2
Brescia - Cagliari 2 - 2
Bologna - Verona 1 - 1
Lecce - Inter 1 - 1
Genoa - Roma 1 - 3
Juve - Parma 2 - 1
LUNEDÌ 20 GENNAIO 2020
Atalanta - Spal 19:45

Calciomercato in Diretta