Fiorentina, Ribery: "Viola per sempre, nessuna marcia indietro"

L'asso francese chiude il caso dopo il furto subito in casa sua: "La città conta su di me, il resto non ha importanza"

© Getty Images

FIRENZE - I tifosi della Fiorentina posso dormire sonni tranquilli: Franck Ribery non ha nessuna intenzione di lasciare la maglia viola, nonostante la disavventura subita tre giorni fa, quando ha subito un furto nella sua villa di Bagno a Ripoli. Dopo essersi sfogato su Instagram, l'ex Bayern Monaco ha risposto sullo stesso social a un post di Sebastien Frey, ex portiere gigliato nonché suo connazionale, in cui quest'ultimo provava a consolarlo: "Mi dispiace per quello che è successo a un amico come Franck. Purtroppo ci sono passato anche io quando a ottobre scorso ho ritrovato la mia casa svaligiata dai ladri. La prima sensazione è quella di voler andare via, cambiare appartamento e mettere al sicuro la famiglia. Capisco quindi lo sfogo di Franck, ci ho parlato e sono certo che non ha mai pensato di lasciare Firenze o di prendersela con i fiorentini, anzi. Giocherà per questa maglia con l'orgoglio e la grinta di sempre. E' ferito per quello che è successo a casa sua e vuole tutelare la sua famiglia, ma questo non ha niente a che fare con la maglia viola. Forza Franck! un grande abbraccio a tutta la tua meravigliosa famiglia. E... forza Fiorentina!" 

Fiorentina-Cagliari 0-0, Zenga show in panchina non batte Ribery
Guarda la gallery
Fiorentina-Cagliari 0-0, Zenga show in panchina non batte Ribery

"Fratello mio, ti ringrazio moltissimo", ha risposto Ribery. "Tu mi conosci, sai da dove vengo io non sono uno di quelli che fanno marcia indietro. Ho dalla mia parte i miei veri sostenitori di un club e in una città che conta su di me, il resto non ha importanza. Ho firmato per la Viola. Viola per sempre".

Fiorentina: Frey rassicura i tifosi sulla permanenza di Ribery
Guarda il video
Fiorentina: Frey rassicura i tifosi sulla permanenza di Ribery

Commenti