Fiorentina, Prandelli: "Chiedo scusa ai tifosi"

Il tecnico viola dopo il ko con il Napoli: "L'emblema della partita è il terzo gol, Insigne non può uscire tra cinque"
Fiorentina, Prandelli: "Chiedo scusa ai tifosi"

NAPOLI - Giornataccia per la Fiorentina e per Cesare Prandelli: i viola hanno perso pesantemente contro il Napoli. "Ha vinto la squadra con più tecnica e tempi di gioco. Abbiamo sbagliato e fatto pochi contrasti. Non abbiamo avuto ammoniti, questi mi fa riflettere: abbiamo preso 6 gol su altrettanti tiri in porta, chiedo scusa ai tifosi, non mi era mai capitata una cosa del genere", ha dichiarato il tecnico a Dazn: "Quando perdi di brutto ci deve essere una reazione fisica e rabbiosa: c’è stata all'inizio ma per troppo poco, piano piano abbiamo concesso sempre di più e loro tecnicamente sono bravi. Poi la traversa... L'emblema della partita è il terzo gol, Insigne non può uscire tra cinque. Paradossalmente ho visto anche delle buone cose, ma siamo in una brutta posizione di classifica e dobbiamo dare di più. Adesso serve una reazione forte e precisa. Il cambio di Ribery? E' un campione, ma ancora non lo conosco bene. Quando si ferma e si tocca non ne capisco il motivo, perciò ho avuto paura e l’ho cambiato. Gli ho chiesto se stava bene, è una situazione da valutare attentamente. Antognoni non ha chiuso la porta a Gomez e Pato? Individua sempre i giocatori che possono darci una mano, ma in questo momento dobbiamo leccarci le ferite e non parlare di mercato. Non servono tante parole, basta solo fargli vedere il video di quel terzo gol: così sono sicuro che capiscano bene tutto. Pensiamo subito al Crotone e reagiamo. Certe giornate possono capitare, ma gli uomini veri reagiscono subito".

Insigne in cattedra: il Napoli travolge la Fiorentina al Maradona 6-0!
Guarda la gallery
Insigne in cattedra: il Napoli travolge la Fiorentina al Maradona 6-0!

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti