Fiorentina, altra lettera di Prandelli: "credete alle verità"

L'ex allenatore viola torna a parlare della sua scelta di abbandonare la squadra
Fiorentina, altra lettera di Prandelli: "credete alle verità"© ANSA
TagsPrandelliFiorentina

Pochi giorni fa Prandelli si è dimesso dalla Fiorentina (il 23 marzo ha comunicato ufficialmente la sua decisione alla dirigenza viola) e ha scritto una lunga missiva a società e tifosi (leggi: Prandelli, commovente lettera di addio: "La mia carriera può finire"); oggi l'ex allenatore viola torna a parlare e lo fa ancora una volta con una lettera. Si rivolge a chi non ha capito la sua scelta e ai cosidetti “odiatori da tastiera” .

Prandelli chiede di non credere ai fenomeni senza moralità

Queste le parole dell'ex tecnico della Fiorentina Prandelli:"Sono passati pochi giorni da una mia decisione sofferta, molto dolorosa, e mi accorgo che probabilmente qualcuno non ha capito il vero senso del mio gesto. Sicuramente una minoranza ma non per questo meno importante, sta riempiendo i canali social di nefandezze, ricostruzioni inventate di fatti mai esistiti. Bisognerebbe stigmatizzare e non dare risalto alla pochezza di spirito dei cosiddetti “odiatori da tastiera” ma c’è un limite e questo limite è stato oltrepassato. Lo devo alla mia famiglia, al club ma soprattutto ai miei calciatori che mai, dico mai, mi hanno mancato di rispetto o hanno avuto comportamenti offensivi nei miei confronti. Mi appello alla responsabilità di tutti: credete alle verità e non correte dietro a fenomeni senza moralità e etica del vivere civile”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti