Fiorentina, Commisso: "Difenderò Gattuso a spada tratta"

Il presidente viola: "Ringrazio Iachini per quanto fatto, ma ora lasciamo lavorare il nuovo tecnico"
Fiorentina, Commisso: "Difenderò Gattuso a spada tratta"

FIRENZE - "Non sono solo io ad essere felice per il nuovo allenatore, ma anche tanti tifosi. È tornanto l'entusiasmo, come due anni fa, anche se poi qualcosa è andato storto. Voglio ringraziare e dire a tutti che spero che questo consenso possa rimanere a lungo. Aiutate la squadra e Gattuso". Così il presidente Rocco Commisso, ai canali ufficiali del club viola, ha commentato la scelta di Rino Gattuso come nuovo tecnico allenatore della Fiorentina. "Ringrazio chi ha lavorato per tutto questo, io ho sempre detto che era simile a me quando giocava e poi c'era quando l'Italia ha vinto il Mondiale nel 2006 ed io ero a Firenze - ha aggiunto Commisso -. Rispetto lui, la sua famiglia e la sua grinta: è uno che non dice le cose dietro, ma davanti come ha sempre fatto Rocco. Sarò qui a difenderlo a spada tratta quando le cose non dovessero andare bene".

Ufficiale: Gattuso nuovo allenatore della Fiorentina
Guarda il video
Ufficiale: Gattuso nuovo allenatore della Fiorentina

Mercato

Sulla sessione di mercato estiva che si appresta a cominciare: "Le decisioni saranno prese dalla società e dall'allenatore, intanto lasciamo lavorare Gattuso. Voglio ricordare che, Roma a parte, siamo stati i primi ad annunciare il nuovo allenatore. Voglio anche ringraziare Iachini, a lui sarò sempre grato per quello che ha fatto per la Fiorentina, ma la mia sul suo rinnovo era una battuta, non verità come hanno detto i giornali fiorentini. Ero già intenzionato a cambiare rotta". Commisso è tornato anche sull'argomento Superlega: "Ne ho detto già parlato, il concetto di formare la Superlega è il risultato di quanto la FIFA ha deciso sul campionato americano. Quando siamo andati in tribunale hanno deciso che in America era consentito formare campionati chiusi. Lì i ricchi si arricchiscono e i più poveri diventano sempre più poveri. Chiedo a Infantino che le leggi siano uguali per tutti, in tutto il mondo".

Gattuso, Commisso ha l'uomo che voleva
Guarda il video
Gattuso, Commisso ha l'uomo che voleva

"Acquirenti fiorentini? Si convive con i soldi di Rocco..."

E ancora: "Proposte da qualche fiorentino per acquistare il club? Anche questa era una battuta, c'è una crisi economica incredibile... Il valore delle imprese è sceso di 6 miliardi di dollari, ognuno di noi deve guardare alle finanze dei club. Anche la Fiorentina deve pensarci, pur essendo senza debiti: prima di prendere decisioni dovremo sempre guardare l'aspetto finanziario in primis. Mi aspettavo che nessun fiorentino si sarebbe fatto avanti, se non l'hanno fatto quando c'erano da spendere 4 milioni per il club... può piacere o meno, ma oggi si convive con i soldi di Rocco. Per favore, aiutate Gattuso a fare un percorso che farà felici tutti a Firenze" ha concluso Commisso.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti