Fiorentina, parla il capitano Pezzella: "Le scelte le fa la società"

Così il difensore centrale viola, che ha parlato delle voci di mercato che lo vedrebbero ormai lontano da Firenze. E sulla vittoria con il Cosenza: "Abbiamo creato tanto"
Fiorentina, parla il capitano Pezzella: "Le scelte le fa la società"

Il difensore e capitano della Fiorentina German Pezzella è ormai da settimane al centro di voci di mercato che lo vedrebbero ormai lontano dai viola. Intervistato dai microfoni di Sportmediaset, l'argentino ha dichiarato: "Io sono qua, sono il capitano, si parla troppo di futuro, ci sono abituato ma faccio il mio, provo a dare il massimo per i miei compagni e sul resto non mi faccio problemi. Le scelte le fa la società. Vlahovic? Le voci di mercato sono fuori dal gruppo e fuori dal club, noi non possiamo pensare a quello. Noi siamo qua e ogni giorno che ci mettiamo questa maglia siamo giocatori della Fiorentina e dobbiamo dare il massimo per rispetto verso tutti i tifosi, dopo il calcio è imprevedibile. Oggi però Dusan è con noi, si impegna come facciamo tutti, quindi quella è la strada giusta".

Fiorentina, ecco le nuove maglie: richiamo agli anni '80
Guarda la gallery
Fiorentina, ecco le nuove maglie: richiamo agli anni '80

Pezzella: "Siamo sulla strada giusta"

Il capitano della Fiorentina ha poi parlato del successo ottenuto in Coppa Italia contro il Cosenza, aggiungendo: "Siamo in crescita, siamo in tanti che siamo arrivati in ritardo, quindi dobbiamo imparare velocemente quello che il mister vuole. Si sono visti miglioramenti rispetto alle ultime due partite dove non siamo riusciti a segnare. Abbiamo creato tanto, potevamo segnare anche di più ma ci sono ancora cose da migliorare, su cui lavorare, quindi siamo sulla strada giusta".

Italiano su Vlahovic: "Non esiste un problema legato a lui"
Guarda il video
Italiano su Vlahovic: "Non esiste un problema legato a lui"

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti