Serie A Genoa, i tifosi annunciano contestazione ad oltranza
© LAPRESSE
Genoa
0

Serie A Genoa, i tifosi annunciano contestazione ad oltranza

Preziosi risponde: «La società è sana, trovate voi un advisor»

GENOVA - Contestazione ad oltranza sino a fine stagione, rinnovo degli abbonamenti senza entrare allo stadio anche nel prossimo campionato per non perdere la prelazione. Invito a disdire gli abbonamenti alla pay tv Sky con la causale "perché c'è Preziosi al Genoa" e soprattutto la richiesta ufficiale di nominare un advisor "per dimostrare che vuole vendere realmente il Genoa". E' quanto hanno deciso i tifosi dei gruppi organizzati a tarda sera al termine di una assemblea pubblica alla Sala chiamata del porto a cui erano presenti un migliaio di tifosi. Preziosi è stato inoltre invitato "a tornare al Ferraris per vedere dal vivo le prestazioni della squadra, come quella offerta nel derby". E' stato un lungo confronto tra le varie anime della tifoseria genoana svoltosi in maniera tranquilla. Il presidente Preziosi ha subito risposto intervenendo in diretta all'emittente Primocanale che dava la cronaca della serata. Ha ribadito "che la società è sana" pur ammettendo errori nella gestione sportiva in questa stagione a partire dai vari cambi di allenatori. Lo stesso Preziosi ha poi invitato i tifosi a leggere meglio il bilancio annunciando che il debito con l'erario grazie a Piatek verrà praticamente estinto dopo essere passato da 80 a 29 (in realtà dai 63 milioni del 2017 si è passati ai 58 del 2018 che diventeranno 38 come annunciato durante l'assemblea degli azioni la scorsa settimana) ed ha confermato la trattativa in corso con la Juventus per la cessione di Romero "che permetterà di mettere definitivamente a posto i conti della società". Ha chiuso il suo intervento dicendo ai tifosi "trovatemi un cacchio di compratore"

Tutte le notizie di Genoa

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta