Genoa, Marroccu: "Avanti con Nicola. Mercato? Sinergie e scambi"

Il direttore sportivo: "Il lavoro del tecnico è stato ottimo. Le negoziazioni saranno più complesse: non ci sarà molto denaro"

© LaPresse

GENOVA - "Il lavoro di Nicola è stato ottimo. E' sotto gli occhi di tutti e non ci saranno problemi a proseguire anche l'anno prossimo insieme". Così il direttore sportivo del Genoa, Francesco Marroccu, ai microfoni di Sky: "Per il mercato serviranno sinergie. Saranno rinsaldati i rapporti costruiti. Le negoziazioni saranno più complesse: non ci sarà molto denaro e bisognerà lavorare su scambi e relazioni tra club. Servirà più attenzione al contenimento dei costi, la differenza maggiore rispetto a prima sarà l'applicazione di un tetto salariale, una somma tra fair play finanziario e salary cap". Sull'eventuale ripartenza, questo il pensiero di Marroccu: "Procediamo verso l'obiettivo che abbiamo tutti. Dobbiamo capire come utilizzare il periodo di tempo successivo al 30 giugno perché la stagione potrebbe finire ad agosto. Il Genoa avrà di fronte molti obblighi già normati e a molte scelte da fare".

Scadenze e prestiti: il quadro completo della Serie A
Guarda la gallery
Scadenze e prestiti: il quadro completo della Serie A

Modifiche

"Ho l'impressione che la Uefa prenderà l'occasione per apportare delle modifiche nei regolamenti. Dobbiamo dimenticarci di certi numeri. Calciomercato per quattro mesi? Un mercato che si svolge durante il campionato è da escludere. Ma ci sarà bisogno di tempo dopo questa stagione: ci saranno molte situazioni da sistemare".

Calcio, Spadafora frena sulla ripresa del campionato
Guarda il video
Calcio, Spadafora frena sulla ripresa del campionato

Da non perdere





Commenti