Genoa, Ballardini: "Salernitana squadra viva: gara stimolante"

Il tecnico del Genoa: "Partite del genere si affrontano con attenzione, fame e furore"
Genoa, Ballardini: "Salernitana squadra viva: gara stimolante"© ANSA

GENOVA - "Gare del genere si affrontano solo se hai attenzione, fame e furore da squadra solida, compatta e con qualità": ecco la ricetta anti Salernitana di Davide Ballardini. Il tecnico del Genoa ha parlato della sfida che opporrà il Grifone alla squadra di Fabrizio Castori nella consueta conferenza stampa della vigilia: "Non possiamo - ha spiegato - non avere l'attenzione e la determinazione che certamente avrà la Salernitana: partiremmo già con un handicap. Sarà un bel match che ci metterà davanti una squadra che per me è competitiva: lo ha dimostrato con Bologna, Atalanta, Verona ed anche altri. La Salernitana è una squadra viva che se la vuole giocare e mette in difficoltà gli avversari. Di certo sarà una gara stimolante: dovremo essere molto bravi sotto tutti gli aspetti". Un occhio di riguardo, ovviamente, andrà riservato a Franck Ribery: "È un campione - sottolinea Ballardini - ha giocate che solo lui può fare. Se c’è lui in campo, ovviamente la Salernitana ha una qualità diversa da quando non lo ha a disposizione. Senza Ribery perdono in qualità, ma guadagnano in dinamicità ed aggressività"

Doppietta Destro, poi Kalinic: 3-3 show Genoa-Verona!
Guarda la gallery
Doppietta Destro, poi Kalinic: 3-3 show Genoa-Verona!

"Galdames giovane interessante"

Una statistica di questo campionato vuole il Genoa in grande difficoltà nello sbloccare i punteggi della partite in proprio favore. Ribaltare questo dato in uno scontro diretto sarebbe un bel vantaggio: "Per riuscirci - spiega il tecnico - serve un approccio alla partita da squadra: ci vogliono attenzione, solidità e fame, attributi che da subito ti fanno essere dentro la partita. Siamo una squadra generosa, ma ci dobbiamo ancora conoscere bene. Una volta fatto questo, gli avversari avranno meno opportunità e noi saremo più solidi. Di certo sfrutteremo la sosta per continuare a lavorarci. Spero che Cassata torni al più presto - assicura Ballardini, parlando dell'inserimento del giovane Galdames in sostituzione del mediano italiano - è fuori da tanti mesi per i continui infortuni: gli auguro di stare bene, allenarsi e dimostrare che è un giocatore capace. Galdames è un giovane interessante, un centrocampista centrale con grande senso del gioco, gamba svelta e un bel temperamento".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti