Corriere dello Sport

Inter

Vedi Tutte
Inter

Kondogbia: «Somiglio a Touré. La Juve non mi fa paura»

Kondogbia: «Somiglio a Touré. La Juve non mi fa paura»

Il centrocampista francese: «L'Inter è una tappa ideale per la mia carriera. Ho scelto i nerazzurri perchè Mancini mi ha convinto. Non avevo mai detto sì al Milan»

 

venerdì 10 luglio 2015 13:11

ROMA - Geoffrey Kondogbia si presenta ufficialmente all'Inter. Il centrocampista francese, ha parlato dall'Haus am Anger di Riscone di Brunico raccontando le sue prime impressioni in maglia nerazzurra: «Ho scelto l'Inter perchè è la tappa ideale per la mia carriera, questo era il momento giusto per arrivare in Italia. Perchè ho preferito i nerazzurri al Milan? Ho parlato con Mancini che mi ha convinto sul progetto. Non avevo mai detto di sì ai rossoneri».

Il centrocampista ha parlato anche della sfida Scudetto contro il suo amico Pogba: «Mi piacerebbe giocare contro di lui perchè sarebbe la prima volta a questi livelli. Lo scudetto è possibile, stiamo lavorando per ottenere il massimo. A chi somiglio? Penso che come caratteristiche io possa essere accostato a Yaya Touré. Se amo la boxe? Sì, da piccolo mi piaceva perché non amavo molto le regole del calcio. Cosa mi ha detto Mancini per accettare l'offerta dell'Inter? Quando un mister del genere ti chiama è impossibile dire no. La Juve? L'ho affrontata la scorsa stagione in Champions con il Monaco e penso che avremmo meritato il passaggio del turno, anche se credo che alla fine la Juventus abbia meritato la finale. So che in ?Italia il match Inter-Juve è molto sentito. Mi farò trovare pronto», ha concluso Kondogbia, già carico a pallettoni.

Per Approfondire

Commenti