Mancini a Torino con la sciarpa benefica

L'obiettivo è sostenere il progetto Totus Tuus che ha aiuta La Creche, un orfanotrofio di Betlemme delle Suore della Carità di San Vincenzo de' Paoli.
Mancini a Torino con la sciarpa benefica
Andrea Ramazzotti

TORINO - Una sciarpa per tutte le stagioni del cuore con su scritto il Padre Nostro, la preghiera delle preghiere, in 10 lingue diverse a cornice dell'aramaico. La indossa oggi all'Olimpico Roberto Mancini, testimone del progetto Totus Tuus che ha come obiettivo quello di sostenere La Creche, un orfanotrofio di Betlemme delle Suore della Carità di San Vincenzo de' Paoli, un angolo di Paradiso dove religiose cattoliche su suolo ebraico aiutano a nascere e crescere bambini figli della violenza o abbandonati. Il tecnico nerazzurro ha aderito con entusiasmo all'iniziativa.

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti