Corriere dello Sport

Inter

Vedi Tutte
Inter

Inter, parla Handanovic: «Più forti dello scorso anno; derby gara della svolta»

Inter, parla Handanovic: «Più forti dello scorso anno; derby gara della svolta»
© ANSA

In attesa del derby di domenica il portiere ha risposto ai tifosi su Facebook

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 11 ottobre 2017 14:10

MILANO - Più forti dello scorso anno. Handanovic ha le idee chiare sulle potenzialità della nuova Inter di Spalletti. E il derby di domenica, per quanto sia una partita delicata, potrebbe imprimere una svolta decisiva alla stagione nerazzurra: «Il derby è una partita che si prepara da sola. E' un piacere scendere in campo. Fosse per me giocherei sempre gare così. Abbiamo compiuto passi avanti - dice rispondendo ai tifosi su Facebook - ma non abbiamo fatto ancora niente. Ci si aspetta un mese di fuoco e nel calcio bisogna sempre dimostrare. Se non sei pronto, ti passano sopra. Pensiamo una partita alla volta. Ogni gara ha le sue insidie. Non cambia con chi giochi, cambia se vinci». Handanovic non si pone limiti: «Siamo più forti delle passate stagioni, non lo dico solo per la classifica ma per le sensazioni che mi dà la squadra. Non voglio porre limiti o dare un obiettivo, possiamo ancora migliorare tanto».

VANTAGGI - Uno dei vantaggi nerazzurri rispetto alle dirette avversarie è quello di non giocare le coppe: «Non essere in Europa - conferma  Handanovic - è un bene ma solo per un anno, ovvio. Quando sono arrivato all'Inter, sono arrivato in una grande squadra in un momento non esaltante. Ora dobbiamo tornare l'Inter di una volta».

DONNARUMMA - Handanovic non ha dubbi nel rispondere ad un tifoso che gli chiede quale è il portiere più promettente in Italia: «E' facile, Donnarumma. Ci siamo già affrontati nel derby».

Articoli correlati

Commenti